L’idea degli smartphone ricondizionati ti tenta? Perché la loro quota di mercato è esplosa in pochi anni

L’idea degli smartphone ricondizionati ti tenta? Perché la loro quota di mercato è esplosa in pochi anni

08/03/2023 0 By fogliotiziana

Il mercato degli smartphone ricondizionati è in fortissima crescita, IDC stima che le spedizioni raggiungeranno la quota record di 415 milioni nel 2026, poco meno del doppio rispetto al 2020 (225 milioni). Si tratta di un successo senza precedenti!

Smartphone troppo costosi?

Ormai da diversi anni diverse piattaforme si sono specializzate nella rivendita dei cosiddetti smartphonericondizionati”. Si tratta di smartphone che sono già stati utilizzati e che sono stati ricondizionati o riparati da un professionista abilitato, al fine di essere nuovamente commercializzati. Un processo che consente al cliente di beneficiare di un prezzo di acquisto inferiore, ma anche di dare una seconda vita a dispositivi che sono stati poco (o meno) utilizzati.

Tra le piattaforme più popolari in questo ambito troviamo ovviamente Amazon, TrenDevice, Rebuy. Ma ci sono anche altri siti validi, come MediaWorld e ePrice.

Se si considera che il prezzo medio di acquisto di uno smartphone nuovo è aumentato vertiginosamente negli ultimi anni, non sorprende l’esplosione del mercato degli smartphone ricondizionati. È un dato di fatto, ogni anno vengono presentati smartphone cosiddetti “premium” a prezzi sempre più alti. Se c’era un tempo in cui il tetto di 1.000 euro sembrava irraggiungibile, un iPhone 14 Pro Max 1 TB viene presentato oggi a 2.129 euro.

Tra i prodotti più apprezzati spiccano quelli di Apple, ma anche di Samsung, che si stava avvicinando al marchio Apple. Mentre tutto il mondo attraversa un periodo di crisi, i consumatori si sono buttati su modelli ricondizionati, più convenienti rispetto ai prodotti nuovi. Certo, alcuni produttori come Xiaomi offrono modelli con un ottimo rapporto qualità-prezzo, ma passare al ricondizionato consente di acquistare un modello premium un po’ più datato ma comunque valido e a un prezzo interessante.

Il successo degli smartphone ricondizionati

Se i prodotti ricondizionati si sono affermati come alternativa ai prodotti nuovi, è anche perché le aziende del settore hanno saputo costruire la fiducia dei consumatori. Per alcuni poi, acquistare uno smartphone ricondizionato significa anche fare un passo indietro in un mercato in piena frenesia, un gesto ecologico, quasi un impegno.

Il mercato degli smartphone non è mai stato così prolifico. Ogni settimana i produttori moltiplicano gli annunci fino alla nausea. E per quanto insistano sul loro impegno ecologico, queste operazioni di green washing non ingannano nessuno.

I fatti ci sono. Apple, ad esempio, è passata in dieci anni da due smartphone all’anno a quattro o cinque modelli… ma i concorrenti non sono dameno. Il peggior studente è senza dubbio Xiaomi. Il colosso cinese ha addirittura costruito il proprio modello di business sui volumi.

Ti consiglio di leggere anche…

Acquistare iPhone 13 ricondizionato, è una buona idea?

Dove comprare i migliori iPhone ricondizionati

Perché gli iPhone usati sono così costosi e dove acquistarli