Le automobili Volkswagen si guideranno da sole con Microsoft Azure

Le automobili Volkswagen si guideranno da sole con Microsoft Azure

06/05/2021 0 Di Redazione

La collaborazione fra il Gruppo Volkswagen e Microsoft, iniziata nel settembre del 2018 con la nascita del Volkswagen Automotive Cloud, procede spedita verso l’ambizioso traguardo di una innovativa piattaforma di guida automatizzata. La divisione sviluppo software del gruppo di Wolfsburg (DE), la Car.Software, collaborerà direttamente con Microsoft utilizzando le enormi potenzialità del cloud su Microsoft Azure e la sua capacità di elaborazione per mettere a punto un sistema avanzato di assistenza alla guida. Non è una novità il fatto che la sfida di questo millennio dei grossi nomi dell’automotive sia concentrata, soprattutto, su due obiettivi: un rapido sviluppo di veicoli elettrici e la messa a punto di una piattaforma di guida automatizzata. Le auto che si guidano da sole, in grado di adattare la guida alle condizioni del traffico, al meteo e ad altri fattori, scegliendo i percorsi ideali per il massimo risparmio e il minimo tempo. Noi utenti dovremo, quindi, familiarizzare con termini come AD (guida automatizzata), ADP (piattaforma di guida automatizzata) e ADSA (sistema avanzato di assistenza alla guida) che entreranno nel linguaggio comune e nei dépliant delle case automobilistiche.

Gli scenari di simulazione

Per migliorare la sicurezza dei passeggeri e degli altri utenti della strada, per rendere la mobilità più fluida e confortevole è necessario elaborare una quantità di dati impressionante, nell’ordine di diversi Petabyte (1 Petabyte = 1.000.000 Gigabyte) e sistemi di calcolo su larga scala. Le funzioni di AD devo essere attentamente convalidate attraverso la simulazione e l’addestramento che scaturisco dall’analisi di miliardi di km reali o simulati in tutte le possibili condizioni meteo e di fondo stradale, con l’improvvisa comparsa di ostacoli e analizzando le diverse reazioni di un conducente “umano”. La sinergia fra Car.Software e Microsoft ha consentito di affrontare questa sfida utilizzando una formula di “apprendimento dai chilometri percorsi” che conta sui servizi di elaborazione, dati e machine learning di Microsoft Azure, Con l’esperienza degli esperti di Redmond sarà possibile un rapido sviluppo del software alla base della piattaforma di guida automatizzata. Entrambe le società intendono consentire ai partner tecnologici di creare strumenti e servizi che si integrano con la piattaforma per migliorare la creazione di soluzioni AD e ADAS.

Volkswagen e la digitalizzazione dell’automobile

Con questa strategia il Gruppo Volkswagen sta portando avanti rapidamente la digitalizzazione dell’auto. Entro il 2025, il Gruppo investirà circa 27 miliardi di euro nella digitalizzazione e aumenterà la percentuale di sviluppo interno del software per auto dal 10% di oggi al 60%. Fondata lo scorso anno, la divisione Car.Software svolge un ruolo chiave nella trasformazione del Gruppo Volkswagen raggruppando ed espandendo, continuamente, le competenze software, compreso lo sviluppo di funzioni di guida ad alte prestazioni per autovetture che saranno integrate nei futuri modelli dei vari marchi del Gruppo Volkswagen.

Leggi anche: