Lo strano e curioso segreto dietro al successo di Nintendo Switch

Lo strano e curioso segreto dietro al successo di Nintendo Switch

Nelle ultime settimane, Nintendo Switch è una delle console che sta facendo registrare il successo più notevole, essendo la terza tastiera più venduta. Ma l’ascesa sembra destinata a non arrestarsi qui. Infatti, le previsioni parlano di un risultato ancora in miglioramento nei prossimi mesi. Dal suo lancio e fino al 31 marzo 2022, è stato rilevato che Nintendo Switch sia riuscita a vendere 107 milioni di articoli.

Prima di Nintendo Switch, si posizionano solo PlayStation 4, che ha venduto 116,6 milioni di pezzi, e PlayStation 2, che ha fatto registrare 155 milioni di articoli commercializzati. Invece, nel solo anno commerciale 2022, la vendita delle console Nintendo Switch ammontano a circa 24 milioni di pezzi. Il trend intrapreso, poi, fa presumere un eventuale superamento della più nota e fruita PlayStation 4. Stando alle notizie dei ben informati, al momento Nintendo Switch è gestita da uno sceicco.

Qual è il segreto del successo di Nintendo Switch?

Allo stesso tempo, il nuovo team aziendale ha anche mostrato il design della nuova console realizzata e progettata. Si tratta della tecnologia, studiata e prontamente eseguita, dopo il mancato successo fatto registrare dalla Wii U. Tuttavia, i più esperti hanno affermato che uno dei segreti che sta decretando il grande successo della Nintendo Switch è la sua portabilità. Un numero sempre maggiore di utenti preferisce giocare su device mobili.

E questo è proprio uno dei requisiti che Nintendo Switch soddisfa nel migliore dei modi. Si tratta, infatti, di un device che percorre una duplice direzione: quella fissa e quella mobile. La popolarità della Nintendo Switch è stata decretata, però, anche da tutti gli utenti che avevano già acquistato una console. I dati, infatti, evidenziano come il 25% dei giocatori ha effettuato più di un acquisto della console, come regalo o per un uso autonomo.

A tal proposito, il Presidente di Nintendo Switch, Furukawa, ha affermato: “Dai dati di vendita dello scorso anno fiscale viene fuori che circa il 25% delle vendite totali di hardware sono state fatte da chi già possedeva una Nintendo Switch. Circa il 30% delle Switch Lite vendute sono un acquisto ripetuto (richiesta di una console addizionale oltre la prima) e il 40% delle Switch OLED sono state acquisti ripetuti o sostituzioni”.

Infine, in base alle sue previsione di vendita, l’anno 2022 porterà ancora molte sorprese, spingendo sempre più su la console Nintendo Switch, che potrebbe aggiudicarsi la palma della più venduta di tutti i tempi. Del resto, l’azienda sta già progettando il futuro, tanto da aver avviato l’attività per lavorare sulla prossima console.