No Exit, recensione del nuovo thriller su Disney Plus

No Exit, recensione del nuovo thriller su Disney Plus

No Exit è il nuovo thriller, prodotto da Hulu per Starz, che dal 25 febbraio 2022 è visibile anche su Disney Plus. Ispirato dall’omonimo libro di Taylor Adams, No Exit è un thriller terrificante, ambientato in un rifugio di montagna, nel corso di un’intensa tempesta di neve. Ma le sorprese non mancano. La protagonista di No Exit è Darby, una ragazza con dei problemi, ma che decide di mettersi in viaggio per andare in ospedale dalla madre malata. Tuttavia, nel corso di questo viaggio, viene sorpresa da una bufera di neve e, per questo motivo, deve fermarsi in un rifugio di montagna. Qui sarà costretta a restare al buio, in compagnia di sconosciuti che, come lei, sono rimasti bloccati dal maltempo. Darby inizia a socializzare con i suoi compagni di rifugio. Nel corso della chiacchierata, i differenti personaggi iniziano a raccontare di sé e Darby delinea nella sua mente un’immagine di ciascuno. E, allo stesso tempo, è proprio la ragazza a rappresentare il punto di vista e la guida per lo spettatore.

Sorprese, imprevisti e fiato sospeso sono gli ingredienti di No Exit, il nuovo thriller su Disney Plus, e che renderanno movimentata la serata di Darby nel rifugio di montagna. E, contemporaneamente, manterranno gli spettatori sul filo del mistero e della suspence. Il regista di No Exit, Damien Power, ha sottolineato che il film ha conservato i tempi, i ritmi e i momenti essenziali del libro. Per questo motivo, la produzione in pellicola è in grado di attrarre lo spettatore, grazie anche alle ottime performance degli attori, che conferiscono un buon successo ad una storia,comunque, molto essenziale e semplice. Inoltre, il buon ritmo che lega spazio e tempo, permette alla produzione di conservare alta e costante la suspence, animando una storia che si snoda all’interno di un luogo statico ed isolato.

Inoltre, in situazioni come queste, le logiche che legano i personaggi appaiono inevitabilmente spinte, comportando una polarizzazione tra gli stessi, forzando le dinamiche della narrazione. Pertanto, è facile che i protagonisti del film No Exit si trasformino facilmente in avversari, amici, nemici ed amanti, così da supportare i ritmi della narrazione. Nonostante la centralità e l’importanza di Darby, la protagonista di No Exit, il nuovo thriller su Disney Plus, gli elementi centrali del film sono soprattutto l’ambiente, la neve, la tempesta, la natura nemica. Si tratta di elementi che si fanno centrali, perché cuore dell’intera narrazione. Narrazione che si complica sempre di più, anche grazie alla capacità di chi racconta e all’inquietante contesto in cui una spaventata Darby si trova involontaria protagonista di una storia di paura.