Questo finto video potrebbe avere già infettato 20 tuoi amici su Facebook

Questo finto video potrebbe avere già infettato 20 tuoi amici su Facebook

Al giorno d’oggi potremmo definire “infiniti” i modi in cui i malintenzionati possono ingannarci per mettere in pratica un attacco informatico e far sì che questo vada a buon fine. Il Web, purtroppo, diventa un luogo sempre meno sicuro e, specialmente in base all’enorme quantità di dati che cediamo ogni giorno, dobbiamo avere sempre l’occhio vigile per riuscire a distinguere in tempo i contenuti giusti da quelli sbagliati quando abbiamo intenzione di intraprendere un’azione.

In questo articolo vi parleremo di un problema che riguarda uno dei social network più usato dalle persone di tutte le età, Facebook, che recentemente è stato oggetto di moltissime discussioni in seguito all’annuncio di “Meta” e dello sviluppo di un metaverso.

Facebook ha tanti aspetti positivi, come quello di mettere in contatto le persone più disparate dell’intero globo nello stesso momento, ma proprio perché è “frequentato” da miliardi di persone è uno spazio immenso e molto pericoloso che ci rende possibili vittime di attacchi informatici. Anche se a te non è ancora successo non vuol dire che queste cose non accadono, infatti più di 100 mila persone sono state attaccate da un virus trojan solo facendo clic su un video, ma vediamo più nello specifico a cosa devi fare attenzione.

Su Facebook sta girando un virus che si maschera da “video pornografico” che mira a danneggiare seriamente non solo il tuo account personale, ma anche il tuo dispositivo che è la cosa più importante da proteggere. Potresti imbatterti in questo video in due modi: ti potrebbe essere inviato in un messaggio privato oppure apparire nel tuo feed di notizie condiviso da un contatto che hai tra gli amici; in entrambi i casi assicurati di non cliccare per alcun motivo sul video in questione. Se per sbaglio dovessi fare clic sul video pornografico apparirà un avviso, dopo aver visto pochi secondi di anteprima del porno, in cui ti verrà chiesto di installare un aggiornamento per il tuo software Flash per continuare la visione. A questo punto, per fortuna, sei ancora in tempo per sfuggire all’attacco, quindi affrettati a tornare velocemente indietro e stai attendo a non cascarci più. Ovviamente non si tratta realmente di un video ma è un malware, un virus trojan, che in soli due giorni dalla sua prima apparizione è riuscito ad infettare più di 100mila utenti iscritti al social di Zuckerberg. 

È importante sfuggire a questo attacco informatico non solo per mettere in sicurezza te stesso ma anche i tuoi amici; infatti, dopo aver infettato qualcuno, il trojan provvederà in automatico a condividere nuovamente il presunto video allettante ed a taggare fino a 20 amici, tattica che lo aiuta a diffondersi molto più velocemente.