Sei uno streamer? Qui un microfono che non puoi proprio perdere

Sei uno streamer? Qui un microfono che non puoi proprio perdere

Joby è un’azienda specializzata nella realizzazione di supporti, custodie, luci e grip personalizzabile. Nata a San Francisco, l’azienda Joby offre prodotti all’avanguardia, ma facili da utilizzare. Nel 2017, poi, Joby è stata rilevata da The Vitec Group, un produttore e distributore di accessori fotografici dei brand più importanti, tra cui è possibile trovare Lowepro, Manfrotto, Gitzo e tanti altri. Da qualche settimana, con l’obiettivo di rendere più completa la serie di “Gorillapod” e di altri device afferenti al settore del montaggio, Joby si è lanciato anche nella realizzazione dei microfoni di fascia alta per effettuare riprese video, podcast e interviste. Tra i microfoni della Joby, è possibile rintracciarne alcuni personalizzabili in base alle esigenze di chi ne fa uso, mentre altri sono inclusi nel genere “plug-and-play”.

Il primo dispositivo della Joby è il Wavo PRO, il microfono della fotocamera di punta di Joby. In vendita per un costo pari a 300$, il Wavo Pro include una funzionalità integrata grazie alla quale è possibile ridurre il rumore, un’app dedicata alla gestione del suono, “LED anteriori e posteriori per il monitoraggio del livello e un ingresso microfono aggiuntivo perfetto per microfoni a mano o a fucile”. All’interno della fascia media di gamma, Joby offre Wavo PRO DS, microfono shotgun, al costo di $ 250. Questo dispositivo è dotato di LED di livello audio integrati ed una struttura molto semplice, di genere plug-and-play. Inoltre, la fascia media della gamma Joby propone il Wavo AIR, 250 $ di costo, che include un kit microfono wireless, utile quando c’è da essere in posa davanti alla telecamera.

Ma Joby ha pensato anche agli streamer audio, mettendo a disposizione Wavo POD. È un microfono a condensatore USB-C, a diaframma largo, dal costo di 100 $. Inoltre, è anche dotato di un jack di monitoraggio per cuffie, un filtro anti-pop gratuito e una struttura componibile per bracci o GorillaPods. Come supporto per un’intervista, Joby mette a disposizione Wavo Lav PRO, un microfono lavalier cablato. In particolare, presenta un parabrezza integrato, un connettore lungo da 3,5 mm, caratteristica che lo rende compatibile con il microfono della fotocamera Wavo PRO ed una struttura corredata di clip magnetica. Proprio questi nuovi microfoni Wawo Pro Joby sono in vendita, disponibili per l’acquisto, direttamente sul sito Web ufficiale dell’azienda. Dal canto suo, Joby ha ribadito che questi non sono i microfoni per fotocamera, podcast o interviste più convenienti in circolazione e c’è bisogno di tempo, prima di poter fruire di questi device, utili per il lavoro in contesti ben precisi.