The Cuphead Show, un adattamento di Carnevale di Netflix

The Cuphead Show, un adattamento di Carnevale di Netflix

Il 18 febbraio 2022, su Netflix, ha fatto il suo esordio The Cuphead Show!. Si tratta di una serie animata, dal carattere retro, con una grafica che richiama i vecchi cartoni animati della Disney e degli altri brand di animazione di qualche anno fa. Tuttavia, The Cuphead Show! non rappresenta un cartone animato che, con nostalgia, vuole riportare gli appassionati ad un’epoca oramai lontana. Né tanto meno una celebrazione ad un genere di animazione più classico e tradizionale. Infatti, The Cuphead Show! è un adattamento al videogioco ispirato, a sua volta, allo stile grafico dei cartoni classici, Cuphead, ma trasposti su un altro medium.

La storia di Cuphead risale al 2017 quando, presso lo Studio indipendente MDHR, nato dall’impegno di due fratelli Chad & Jared Moldenhauer, è stato rilasciato e pubblicato il primo videogioco, Cuphead, attualmente acquistabile su Amazon. Inizialmente, era disponibile solo per PC e Xbox One. In seguito, il videogioco ha fatto registrare un successo così grande da spingere lo studio a renderlo compatibile anche con altre piattaforme di gioco. Infatti, non è consuetudine che un videogioco indie abbia così tanto successo. Tuttavia, Cuphead è stato capace di conquistare le preferenze degli appassionati grazie ad alcuni elementi particolarmente interessanti. Infatti, la struttura dei personaggi, le ambientazioni, i colori, la grana della pellicola, le animazioni e la colonna sonora richiamavano lo stile dei cartoni animati degli anni ’30. E la caratteristica peculiare, che ha distinto Cuphead da tutti gli altri, è stata quella di aver visto tutti questi elementi prendere forma e vita all’interno di un videogame di azione.

Infatti, Cuphead è videogioco “run ‘n’ gun”, in cui i partecipanti sono chiamati a “correre e sparare”, cercando di sopravvivere e di non restare vittime dei combattimenti. Tuttavia, è un videogame di genere videoludico classico e che richiama la vecchia scuola, in grado di completarsi con uno stile grafico retro. Da questo game di azione è nata, così, la serie animata The Cuphead Show!, da qualche settimana in onda su Netflix. Anche nella trasposizione video, The Cuphead Show conserva lo stile grafico, le musiche e le animazioni dei cartoni classici, a cui si mescolano scene divertenti e ridicole. Questa commistione, ancora di più, richiama lo stile di animazione dei prodotti firmati dalla Disney Studios e Fleischer Studios, attualmente confluiti all’interno della Paramount Pictures. Si tratta di marchi celebri per aver reso famosi personaggi come Betty Boop, Braccio di Ferro e lo stesso Superman, per la prima volta trasposto in serie animata proprio grazie al lavoro di queste case di produzione.

Per conoscere le altre novità proposte su Netflix per questo mese, basterà cliccare qui.