WordPress offrirà siti più veloci ai partner di hosting

WordPress offrirà siti più veloci ai partner di hosting

WordPress è uno dei CMS (Content Management System) più famosi al mondo e rientra tra quelli più utilizzati anche grazie alla possibilità di creare un blog gratuitamente. Tuttavia, WordPress ha ammesso di essere in ritardo rispetto ad alcuni suoi competitors, come Wix, Shopify e Squarespace, motivo per cui ha lanciato una nuova proposta secondo cui sarebbe necessario creare un apposito “team di prestazioni” che si occupi di coordinare diversi sviluppatori per migliorare la velocità del proprio servizio. 

Per chi è alle prime armi con WordPress e non ha ancora ben capito come funziona e come sfruttarlo al meglio, cliccando qui troverai un’apposita guida da seguire per implementare le migliori pratiche SEO e trovare i migliori plugin, oltre che a proteggere il tuo sito WordPress da attacchi hacker e migliorarne la sicurezza. 

Certo, sembra strano che gli sviluppatori di WordPress abbiano ammesso di propria spontanea volontà di essere in ritardo rispetto ad altre piattaforme della concorrenza, ma in realtà questo dato è emerso chiaramente da ciò che hanno dichiarato gli utenti reali attraverso il Chrome User Experience Report (CrUX). Analizzando il CrUX si evince chiaramente che altre piattaforme che gestiscono il lato tecnico della pubblicazione di contenuti sono maggiormente performanti rispetto a WordPress, specialmente in termini di velocità in base a misurazioni del mondo reale; questo dimostra come WordPress stia gradualmente perdendo terreno rispetto ad altri servizi proposti dalla concorrenza, come Wix o Shopify. Nel report sono anche riportate le metriche oggettive di velocità per gli utenti di Chrome che mostrano come WordPress viene abbandonato e lasciato indietro a causa della presenza di altre piattaforme che sanno controllare meglio lo sviluppo del software in modo che rispecchi le migliori pratiche, soprattutto in termini di velocità.

Il team di WordPress si è messo subito a lavoro mettendo in primo piano le prestazioni di velocità dei propri servizi ed ha affermato di voler mettere insieme una squadra che si occupi esclusivamente di questo: Riteniamo che WordPress abbia bisogno di un Performance Team ufficiale responsabile del coordinamento degli sforzi per aumentare le prestazioni (velocità) di WordPress”. Il team ha poi continuato: “Gli utenti si aspettano e preferiscono esperienze veloci (consapevolmente o meno). La ricerca mostra che i siti Web veloci possono fornire un’esperienza utente migliore, aumentare il coinvolgimento, avvantaggiare la SEO, aumentare la conversione ed essere più rispettosi dell’ambiente e dal punto di vista economico”. Dunque, questo lavoro sarà affidato e risolto esclusivamente da WordPress senza affidarsi a plug-in di terze parti.