Le 5 migliori App per disegnare su iPad

Le 5 migliori App per disegnare su iPad

La carta e la matita, strumenti utili ed imprescindibili per gli appassionati di disegno, sono da molto tempo superati ed obsoleti. E la stessa sorte è capitata alle tavolette grafiche, sostituite dai più tecnologici tablet, utili mezzi per disegnare “in movimento”. In particolare, i tablet più diffusi ed usati dai cultori del disegno sono quelli della Apple. Questi diventano, così, una sorta di tela virtuale e digitale, su cui gli artisti possono realizzare i migliori capolavori.

I tablet Apple più diffusi ed acquistati sono proprio gli iPad. Tuttavia, per disegnare su un iPad è necessario effettuare il download e l’installazione di app dedicate. A tal proposito, vediamo quali sono le 5 migliori App per fare disegni su iPad e rintracciabili sull’Apple Store.

Top five delle migliori App per disegnare su iPad

  • Procreate. Soprattutto negli ultimi anni, quest’app per disegnare su iPad ha acquisito un successo sempre più crescente, diventando un autentico punto di riferimento per molti artisti e appassionati di disegno nel globo. La grande fama di Procreate è dettata dalla sua duttilità, poiché è dotata di tanti pennelli, disponibili anche alla personalizzazione, e mezzi per creare animazioni, disegni ed illustrazioni;
  • Adobe Photoshop. L’app è più nota e conosciuta nella sua versione per PC. Negli ultimi tempi, comunque, si sta diffondendo anche la versione riservata agli iPad. Inserita tra le 5 migliori App per disegnare su iPad, grazie ad alcuni aggiornamenti, Adobe Photoshop ha aggiunto anche opzioni aggiuntive, rispetto a quelle di cui è possibile fruire nella versione per computer.  Pertanto, Adobe Photoshop riscuote successo e supporta al meglio fotografi ed illustratori per realizzare e produrre opere di eccellente qualità;
  • Autodesk SketchBook: Autodesk SketchBook è un’app gratuita per disegnare su iPad. Dotata di un’organizzata collezione di strumenti da disegno e pittura digitale, Autodesk SketchBook presenta ed offre anche opzioni di base per tutte le app. In particolare, include:  livelli, opacità ed opzioni di fusione;
  • Clip Studio Paint: Clip Studio Paint è stato studiato, progettato, rilasciato e diffuso con lo scopo di limitare e mitigare il divario visibile tra un disegno fatto a mano, in modo classico, e quello realizzato su uno schermo di un iPad. L’applicazione è molto conosciuta ed usata soprattutto tra i disegnatori di fumetti e manga, oppure da persone impegnate nel settore dell’animazione;
  • XGimp: XGimp rappresenta un adattamento di Gimp dedicato all’iPad e, allo stesso tempo, costituisce una delle migliori soluzioni alternative a Photoshop. Si tratta di un programma open-source, utile per chi deve realizzare lavori di editing di qualità non eccessivamente elevata.