Come creare un NFT con OpenSea

Come creare un NFT con OpenSea

Nell’ultimo periodo avrai sicuramente sentito parlare degli NFT. Una tendenza, quella di creare e vendere NFT, che sta crescendo sempre di più negli ultimi tempi.

Una delle piattaforme più utilizzate per creare e vendere NFT gratis è sicuramente OpenSea. Quindi, cerchiamo di capire meglio che cosa sono gli NFT, per poi vedere come creare un NFT con OpenSea.

Cos’è un NFT

Un NFT, acronimo che sta per “non-fungible token”, è un certificato digitale che attesta la proprietà di un oggetto fisico o di un file digitale e la sua unicità all’interno di un marketplace, proprio come OpenSea. Quindi, per NFT non si intende l’opera d’arte, come si potrebbe pensare, ma si tratta del certificato di proprietà di questo oggetto.

Nello specifico, un token non-fungibile, è una specie di token crittografico, che è unico nel suo genere, e quindi non può essere duplicato. Qualsiasi cosa venga creata come token, grazie alla sua registrazione sulla blockchain, è unico e non duplicabile.

Come funziona OpenSea

Un modo per creare una collezione NFT è quella di registrarsi sulla piattaforma di OpenSea, ma essendo un exchange crypto, è necessario prima avere un crypto wallet, ossia un portafoglio virtuale per le criptovalute. Senza questo crypto wallet non è possibile acquistare o iscriversi e mettere in vendita le proprie opere, perché per essere verificati come venditori, OpenSea chiede una piccola somma di denaro in Ethereum (ETH), necessari per pagare le transazioni.

Quindi, se vuoi creare e vendere NFT su OpenSea, devi assicurarti di avere, prima di tutto, degli ETH. Se non hai ancora degli ETH, puoi acquistarli sui principali exchange crypto e inviarli su un crypto wallet, come MetaMask, il più popolare su OpenSea.

Creare un NFT su OpenSea

Dopo esserti assicurato di avere un portafoglio crypto e degli Ethereum, potrai registrarti su OpenSea e creare il tuo profilo sulla piattaforma, abbinandolo ad un crypto wallet.

Per fare ciò, puoi usare il browser integrato nel tuo wallet e andare sul sito di OpenSea. Poi, apri il menu in alto a destra e seleziona la voce Account e poi Profile. Scegli un username e un avatar per il profilo e inserisci un’email da poter associare all’account che stai creando. In questo modo, la connessione tra il sito di OpenSea e il tuo wallet avverrà in maniera automatica.

Una volta connesso il tuo account OpenSea ad un wallet, torna alla pagina principale del sito e poi vai sulla voce Create, dal menu in alto a destra della pagina, per creare finalmente il tuo primo NFT. Verrà chiesto un logo per la collezione, un nome e una descrizione.

Solo dopo aver creato la collezione sarà possibile inserire il proprio “item”, ossia l’NFT. Al momento della creazione dell’NFT, OpenSea ti ricorda anche che tipo di file è possibile inserire e la grandezza massima, che è di 100 MG. Puoi inserire immagini, video, GIF, file audio, e altro ancora. Successivamente, dovrai inserire un nome per l’NFT, una descrizione, e indicare la quantità di copie che esistono di quest’oggetto. Ovviamente, gli NFT funzionano meglio se si tratta di oggetti unici, perché essendo unici, acquisteranno più valore.

Infine, si passa alla parte della vendita dell’NFT, andando su Sell, e nella quale si può scegliere se vendere il proprio NFT con un prezzo prestabilito oppure all’asta con la migliore offerta.