Come gestire la tua privacy su Facebook

Come gestire la tua privacy su Facebook

14/01/2020 0 Di Redazione

Nella società dei social media in cui chiunque può vedere ogni cosa che pubblichiamo è difficile mantenere una vera e propria privacy, e per questo, se qualcuno ha brutte intenzioni può anche usare le informazioni da noi pubblicate per farci del male. Per questo è sempre bene, prima di tutto, non divulgare dati troppo sensibili su Facebook, ma anche sugli altri social media. Quindi se non si vogliono far sapere in giro determinate cose è sempre meglio non pubblicarle a priori, perché ormai si sa, ciò che si mette online non è più nostro ma è della rete. Perciò è bene tutelare la nostra privacy andando a modificare le impostazioni del nostro account.

Prima di tutto è bene proteggere la privacy delle informazioni personali come nome, luogo e data di nascita, dove si vive, e per farlo è molto semplice. Agendo da smartphone basterà avviare l’app ufficiale di Facebook ed entrare nel proprio profilo, cliccare sul pulsante Modifica i dettagli pubblici e poi su Modifica in corrispondenza della voce Dettagli. Fatto ciò bisogna pigiare sull’icona con la matita in corrispondenza dell’informazione che si vuole proteggere. Successivamente, nel menu in basso a sinistra, selezionate l’opzione della privacy che volete utilizzare, per esempio Solo io, e salvate il tutto.

Si può modificare anche la privacy dei post che si pubblicano, sia nel momento della condivisione sia dopo che sono stati pubblicati. Nel momento della condivisione si dovrà cliccare su Condividi e poi sulla voce Amici presente sotto al vostro nome, e da lì decidere chi può vedere quel post. Per modificare questa opzione in un momento successivo basterà invece andare sul vostro profilo, individuare il post di cui si vuole modificare la privacy e cliccare sull’icona dei tre puntini presente in alto a destra del post. In seguito, cliccare su Modifica privacy e selezionare chi si vuole che veda il post.

Altro consiglio è quello di vedere quali altre applicazioni sono associate al vostro profilo Facebook, per vedere a quali servizi e social media avete dato la possibilità di accedere al vostro profilo, e quindi alle vostre informazioni. Procedendo da smartphone basta andare su Impostazioni e privacy, poi su Impostazioni, e infine su App e siti Web. È importante rimuovere quelle che sembrano sospette e quelle che non si usano più.

Infine, è sempre meglio disattivare i servizi di localizzazione così da non far sapere all’app dove si trovi il vostro smartphone, e di conseguenza dove vi troviate voi. Per questo ci sono due diverse modalità per procedere, che dipendono da che se abbiate un sistema Android o iOS. Per Android bisogna andare su Impostazioni, Applicazioni e poi su App. Fare click sulla voce Facebook, selezionare Autorizzazioni e spostare su OFF l’opzione collocata accanto alla dicitura La tua posizione. Se si ha iOS invece si dovrà andare sempre su Impostazioni, poi su Privacy e Localizzazione. Da qui cliccare sulla voce Facebook e poi sulla dicitura Mai nella schermata che si aprirà.

Leggi anche: