Come prenotare Uber con WhatsApp

Come prenotare Uber con WhatsApp

Una delle piattaforme mondiali specializzate in comunicazione cloud, la Infobip, ha generato un chatbot dotato di Intelligenza Artificiale. Questo chatbot è a servizio di Uber, la società statunitense, con sede a San Francisco, che mette a disposizione gli spostamenti privati in automobile, usando un’app mobile, in grado di collegare direttamente il passeggero e l’autista.

A detta dell’azienda produttrice, questo è il primo chatbot al mondo realizzato a favore dei clienti che desiderano prenotare le corse Uber attraverso WhatsApp, permettendo ai fruitori di provare un’esperienza particolare. In particolare, questo chatbot è stato realizzato e inserito su WhatsApp Business, mediante la piattaforma Answers di Infobip.

Come si fa a prenotare Uber con WhatsApp to Ride

Il servizio per prenotare Uber con WhatsApp si chiama WhatsApp to Ride (WA2R) ed è al momento disponibile per i clienti di Delhi, una delle città indiane con i tassi più alti di traffico stradale. Il lancio di WhatsApp to Ride si è realizzato dopo una fase di pre – test a Lucknow, nel dicembre 2021. Durante questo esperimento pilota, Uber ha fatto registrare un elevato numero di richieste per servizi di trasporto da parte di molti nuovi utenti, confermando quanto il servizio fosse potenzialmente appetibile.

Sulla scia di questi soddisfacenti risultati, Gartner, la società per azioni statunitense di carattere multinazionale, specializzata in consulenza strategica, ricerca e analisi nel settore delle tecnologie delle informazioni, ha previsto che, entro il 2025, l’80% delle aziende impegnate nel servizio di supporto ai clienti, di certo, metterà da parte le app mobili originarie per affidarsi ai servizi di messaggistica istantanea.

Usando questa nuova strategia, infatti, stando sempre a quanto riferito dalla società Gartner, le società hanno maggiori possibilità di offrire ai clienti un’esperienza d’uso del servizio di qualità superiore, intercettando al meglio le loro esigenze e i loro bisogni.

A tal proposito, Abhilekh Kumar, Director, Business Development di Uber India South Asia, ha affermato: “Vogliamo semplificare il più possibile l’esperienza di viaggio con Uber ai nostri nuovi consumatori e, per farlo, dobbiamo incontrarli sulle piattaforme con cui si sentono a proprio agio. 

La nostra partnership con WhatsApp ci permette di fare ciò, offrendo agli utenti un nuovo modo di prenotare una corsa attraverso un canale semplice, conosciuto ed affidabile. Siamo contenti di poter collaborare con Infobip per creare una nuova esperienza per i clienti durante la prenotazione di una corsa con Uber”.

Come prenotare Uber con WhatsApp

In India, WhatsApp vanta 400 milioni di utenti. Sull’onda di questa notevole popolarità, dunque, Uber ha stretto una partnership con il portale Answers di Infobip, al fine di sfruttare al meglio la notorietà dell’app di Menlo Park e fornire a clienti un’esperienza d’uso rinnovata e migliorata. Answers, infatti, è un assistente virtuale intelligente, di cui Infobip è proprietario, in grado di semplificare e velocizzare la procedura della prenotazione della corsa Uber, usando proprio WhatsApp.

In più, il chatbot Infobip, utile per prenotare Uber con WhatsApp, offre opzioni in multilingua, includendo inglese e hindi. Per prenotare Uber con WhatsApp, i clienti Uber di Dehli devono effettuare queste semplici operazioni:

  • inviare un messaggio al numero di Uber;
  • effettuare la scansione al codice QR

oppure

  • cliccare sul link per aprire una chat su WhatsApp con Uber;
  • le stesse opzioni di sicurezza e di servizio sono a disposizione degli autisti Uber.

Ti consiglio di leggere anche…

Come modificare la mancia su Uber Eats prima o dopo l’arrivo del cibo

Come creare il proprio avatar su WhatsApp in poche mosse

Come cancellare la cache di WhatsApp e cosa comporta