Come pubblicare articoli via email su WordPress

Come pubblicare articoli via email su WordPress

In mancanza di un PC per lavorare e nella necessità immediata di scrivere un pezzo da lanciare online, il ricorso all’editor di testo della casella di posta elettronica rappresenta la soluzione ideale e l’unica strada percorribile per poter portare a termine il lavoro. In seguito alla stesura dell’articolo, lo stesso potrà essere pubblicato via email su WordPress. Questa procedura non è consigliabile per pezzi eccessivamente lunghi e dettagliati, accompagnati da un’elevata quantità di immagini e collegamenti ipertestuali. Se, al contrario, gli articoli hanno dimensioni contenute, pubblicare articoli via email su WordPress è la soluzione migliore. Allo stesso tempo, questa metodologia è ideale anche solo per mettere a punto modelli e bozze, prendendo appunti e potendo mettere per iscritto tutte le idee che vengono in mente, anche quando non si dispone di un PC.

Per pubblicare articoli via email su WordPress, è necessario ricorrere ai plugin. A tal proposito, uno dei più usati e noti è Postie. Postie, infatti, attiva il collegamento tra la casella di posta e WordPress e, in questo modo, redigere gli articoli, in qualsiasi momento e da qualunque posto ci si trovi, direttamente dalla mail. Per pubblicare articoli via email, il primo passo obbligatorio impone la configurazione di un indirizzo mail dove inviare gli articoli da pubblicare poi su WordPress. Però, tutti i messaggi inviati a questo indirizzo di posta elettronica troveranno posto solo nella coda di pubblicazione. Ma per configurare l’indirizzo di posta per pubblicare articoli via mail su WordPress, sarà necessario accedere proprio a WordPress, selezionare Impostazioni e, poi, Scrittura. Dopo aver compilato il form apposito, rintracciabile all’interno della sezione “Articoli via e-mail”, sarà importante aggiungere tutte le informazioni della casella di posta, dove poter inviare gli articoli.

In seguito, sarà necessario configurare Postie, partendo dal menu principale di WordPress. Per prima cosa, sarà necessario aprire “Server Mail”, inserendo tutte le informazioni sulla casella di posta appena realizzata, per consentire al plugin Postie e a WordPress di ricevere i messaggi contenenti i post. Il consiglio è quello di conservare le impostazione di default, con l’obiettivo di garantire il migliore funzionamento del plugin. In seguito, sarà importante, premere su “Controlla mail ogni”, impostando la cadenza temporale con cui controllare la casella di posta elettronica e pubblicare i nuovi articoli via email su WordPress. Inoltre, sarà importante organizzare tutti i permessi per pubblicare articoli via email su WordPress. Anche in questa fase, alcune impostazioni sono già configurate di default; pertanto, se l’autore del blog è una singola persona, sarà sufficiente incollare l’indirizzo email nel campo denominato “Authorized Addresses”.

All’apertura della una nuova schermata, sarà possibile configurare tutte le caratteristiche del messaggio. In particolare, si dovrà scegliere la categoria default da assegnare agli articoli che si desidera pubblicare via mail su WordPress, insieme ad un titolo. Inoltre, l’utente avrà la possibilità di inserire un titolo personalizzato all’interno dei due simboli del “cancelletto” (#). Se si desidera attivare la funzione dei titoli personalizzati, invece, sarà necessario selezionare “Sì” per la sezione “Allow Subject In Mail”. Inoltre, nella stessa pagina, si troveranno altre due opzioni, “Text for Message Start” e “Text for Message End”, per cui sul sito verranno pubblicati unicamente quei contenuti compresi tra i comandi “:start” ed “:end”. Infine, grazie a Postie, nel pubblicare articoli via email su WordPress, sarà possibile anche inserire Immagini, Video ed Allegati.