Come rendere trasparente un PDF?

Come rendere trasparente un PDF?

Se un file, sia esso un documento, sia esso un disegno, presenta una trasparenza, sarebbe opportuno che, prima di procedere con un output (salvataggio, stampa, passaggio ad altri formati), esso sia sottoposto ad un procedimento, denominato “conversione della trasparenza”. Grazie a questo procedimento, il disegno che presenta la trasparenza viene suddiviso in “zone vettoriali e rasterizzate”. Tuttavia, più la rappresentazione sarà complessa, poiché presenta un mix di immagini, vettori, testo e molto altro, più sarà complesso ottenere il procedimento della conversione della trasparenza e i risultati ottenuti. In particolare, il procedimento di conversione alla trasparenza è importante da realizzare prima di procedere con la stampa, con il salvataggio o con l’esportazione in altri formati di un file che, però, non sono compatibili con la trasparenza. Se, invece, si desidera conservare la trasparenza senza la conversione al momento della creazione di file PDF, sarà necessario salvare il file in “Adobe PDF 1.4” (Acrobat 5.0) o versioni successive.

Per effettuare un procedimento di conversione alla trasparenza, sarà necessario attraversare differenti fasi. Per prima cosa, bisognerà aprire la finestra di dialogo denominata “Anteprima conversione”, per poi selezionare, di seguito, Strumenti, Produzione di stampe ed Anteprima conversione. In seguito, sarà necessario visualizzare la finestra di dialogo Anteprima conversione seppur, di volta in volta, si aprirà una schermata differente a seconda del programma usato al momento. In particolare, con Illustrator, sarà necessario selezionare Finestra e, poi, Anteprima conversione; se si usa Acrobat, invece, sarà necessario scegliere Strumenti, poi, Stampa produzione ed, infine, Anteprima conversione. Usando InDesign, il percorso prevede la selezione della voce Finestra, poi di Output e, alla fine, si aprirà il comando Anteprima conversione. In seguito, sarà necessario aprire il menu Evidenzia, selezionando le aree da evidenziare. Ci saranno tante opzioni quanti saranno i contenuti dell’immagine. Per questo motivo, l’utente dovrà scegliere l’impostazione già predefinita oppure impostare autonomamente delle funzionalità particolari.

Se, però, l’immagine presenta oggetti che interferiscono con le trasparenze, sarà necessario agire a seconda del programma in uso. In particolare, con Illustrator bisognerà selezionare un’opzione dal menu Sovrastampe, con la possibilità di conservare, simulare o eliminare le immagini sovrastampate. Se si usa Acrobat, sarà necessario agire, selezionando Mantieni sovrastampa per collegare il colore dell’immagine trasparente al colore di sfondo ed ottenere un effetto di sovrastampa. Infine, con un click su Aggiorna, in ogni momento, sarà possibile vedere le anteprime, sulla base delle impostazioni inserite. Più l’immagine sarà complessa, maggior sarà il tempo necessario per  poter visionare un’anteprima del lavoro svolto.