Come risalire ad un indirizzo IP di un’email inviata con Gmail

Come risalire ad un indirizzo IP di un’email inviata con Gmail

Truffe, spam, malware, email di phishing, chi non ne ha mai ricevuta una per posta elettronica? Le email provenienti da fonti o persone sconosciute sono all’ordine del giorno, e bisogna stare molto attenti.

Ma se ti dicessi che è possibile rintracciare un’email dalla sua fonte? Ogni email, infatti, al suo interno ha molte più informazioni di quelle che tu vedi realmente, e sono proprio queste informazioni che ti permetteranno di rintracciare l’origine della posta.

Quindi, se sei stanco di ricevere spam di ogni genere, o semplicemente sei curioso di sapere chi ti ha inviato un’email e da dove te l’ha mandata, ecco come risalire ad un indirizzo IP di un’email inviata con Gmail.

 

Trovare l’indirizzo IP di un’email con Gmail

Bisogna innanzitutto sapere che, a differenza degli altri provider di servizi di posta elettronica, come Yahoo, Mail e Hotmail, che includono gli indirizzi IP del mittente nelle intestazioni, Gmail nasconde questo indirizzo IP, rendendo il tutto un po’ più difficile.

Questo non vuol dire che è un’impresa impossibile, ma semplicemente non si tratta di un’operazione che si può fare in automatico, poiché bisogna farlo manualmente. Dunque, iniziamo!

Per prima cosa, per tracciare l’indirizzo IP e la posizione di un’email inviata da Gmail, bisogna collegarsi al servizio di posta elettronica di Google ed entrare nel proprio account. Successivamente, quello che devi fare è cercare l’email di cui vuoi conoscere la fonte e aprirla.

Ora devi accedere alle informazioni che ti serviranno per rintracciare la fonte dell’email, e per farlo, fai clic sul simbolo dei tre puntini che si trova in alto a destra della posta aperta e seleziona la voce Mostra originale. Da qui si aprirà un’altra pagina in cui il testo dell’email è scritto in codice.

Ora che si è aperta la nuova pagina con il messaggio originale, l’indirizzo IP lo puoi trovare subito nella parte iniziale della pagina, dove trovi scritto SPF, che sta per Sender Policy Framework.

 

Rintracciare e localizzare l’indirizzo IP di un’email

Per rintracciare l’indirizzo IP che hai appena trovato, per poter poi estrapolare le informazioni di cui necessiti, come chi è la persona che ti ha inviato l’email e da dove proviene, puoi aiutarti con alcuni strumenti gratuiti che si trovano online:

  • Whatismyipaddress.com
  • Whatismyip.com
  • IPLocation.net
  • Mio-IP.it

Per esempio, usando What Is My IP Address, quello che devi fare, prima di tutto, è collegarti al sito ufficiale. Ora, torna al testo originale dell’email e copia l’indirizzo IP appena trovato. Una volta fatto, vai alla pagina del sito per localizzare l’indirizzo IP e copialo nella barra di ricerca che si trova in alto alla pagina. Infine, fai clic su Search e attendi qualche istante. Si aprirà una scheda in cui ti viene mostrata una mappa geografica con un pallino rosso. Quel pallino è il luogo da dove ti è stata inviata l’email. Insieme alla mappa, inoltre, ti vengono mostrate anche altre informazioni utili, come il nome dell’utente e il tipo di organizzazione.

Su What Is My IP Address, puoi controllare anche se l’utente in questione si trova all’interno di qualche lista nera. Per farlo, scorri la schermata e fai clic su Click to check blacklist status, appena sotto la mappa.