Come scambiare soldi online in maniera sicura e legale

Come scambiare soldi online in maniera sicura e legale

Ogni volta che fate una colletta per un regalo o che organizzate una cena al ristorante con gli amici è sempre difficile gestire i soldi e dare poi il giusto resto a chi di dovere. Dovete sapere che scambiarsi i soldi, al mondo d’oggi, non è mai stato così semplice, visto che non lo si può fare solo con i contanti, ma lo si può fare anche online direttamente dal proprio smartphone.

Oggi esistono tantissime app che consentono di dividere i conti al ristorante, le spese di un viaggio, o altro ancora, con un semplice clic sul proprio telefono L’unico problema è scegliere l’app giusta, che sia maggiormente usata dalla vostra cerchia di conoscenze, e che soprattutto sia sicura. Se siete curiosi di sapere come scambiare soldi online in maniera sicura e legale, continuate dunque a leggere questo articolo per scoprire quali sono le app più usate e sicure.

PayPal

2020-07-29 (12)

PayPal, leader nei pagamenti online, ha l’obiettivo di rendere più facili e veloci i pagamenti online, permettendo di trasferire denaro senza spese di commissione e senza usare carte di credito o il conto corrente, quindi senza dover nemmeno fornire i relativi dati. Serve una carta di credito, prepagata e non, o un conto corrente, solo per associarla ad un account PayPal, con il quale sarà possibile inviare e ricevere denaro. Questo è necessario solo per permettere alla piattaforma di verificare la vostra identità. Non ci sarà nessun rischio di condivisione diretta dei dati della vostra carta, poiché PayPal sarà solo un intermediario per le transazioni.

La piattaforma di e-banking permette di usufruire anche di transazioni P2P (peer to peer), ossia di piccoli pagamenti, che possono essere le collette per un regalo di compleanno o la condivisione delle spese di un viaggio tra amici.

Grazie a PayPal potete inviare gratuitamente denaro ad amici e parenti, semplicemente facendo clic su Invia denaro. Ma non solo, perché per le transazioni P2P, PayPal mette a disposizione anche l’opzione Money Box, ossia un salvadanaio virtuale a tempo, dove tutte le persone interessate possono inviare denaro. Tutto questo grazie ad un link da condividere tramite sms, e-mail, Facebook, Twitter o WhatsApp.

Satispay

2020-07-29 (10)

Satispay viene usata principalmente per lo shopping online, ma in realtà si tratta anche di un app per i pagamenti P2P. Tramite l’inserimento di un codice IBAN e di un numero di cellulare, si possono effettuare transazioni di denaro senza carta, che sia di credito o di debito.

Pagare con Satispay è sicuro, poiché il sistema non utilizza dati sensibili, ed infine perché, dopo il pagamento, l’applicazione si chiude e non permette ad altre persone di avere accesso al denaro.

Inoltre, Satispay funziona con un budget che sceglierete voi, fino ad un massimo di 200 euro a settimana, e che sarà la soglia di spesa disponibile sul vostro profilo.

Le operazioni online sono completamente gratuite.

Circle

2020-07-29 (11)

Circle è l’applicazione per i pagamenti online che è stata concepita per essere molto simile ad un social network. Il passaggio dei soldi, infatti, avviene tramite una chat, in cui si possono utilizzare anche foto, emoji e gif.

L’app funziona tramite un codice IBAN, con cui Circle preleva i soldi direttamente dalla carta o conto corrente. E se non ci sono più fondi sull’account, i soldi vengono presi direttamente dalla carta collegata.

Si tratta di un’applicazione pensata proprio per le piccole spese, e per questo molto usata soprattutto dai più giovani, i cosiddetti millennial. E questo grazie anche al fatto che non c’è nessuna commissione sulle operazioni da effettuare, nemmeno sulle valute estere.

Inoltre, è la prima app per i pagamenti online a sfruttare il potenziale della blockchain, con lo scopo di far funzionare il denaro online in modo veloce, gratuito, sicuro e senza confini.

Leggi anche: