Bitcoin Bitcoin 3.79% $43903.29
3.79%
36945.28 BTC $826354565120.00

Come utilizzare l’iPhone come bilancia

Come utilizzare l’iPhone come bilancia

04/06/2021 0 By robertafroio

Nell’ormai lontano 2015 l’Apple rilasciò tre modelli di iPhone, il 6 poi 6s e infine il 6s Plus, che integravano per la prima volta il 3D Touch all’interno del display. Questa tecnologia fa parte del Force Touch, un’interfaccia aptica, che si basa su dei sensori di pressione che consentono ai dispositivi, che integrano questo tipo di tecnologia, di rilevare la forza con la quale l’utente sta toccando il display

Per quanto riguarda i modelli del 2015 questa tecnologia prendeva il nome di 3D Touch, invece ora prende il nome di Haptic Touch a partire dall’iPhone XR, nel 2018. Il nome cambia ma la sostanza resta la stessa, i modi anche differiscono; il sistema non riconosce più la pressione esercitata sullo schermo poiché sostanzialmente manca la tecnologia apposita. Il software di Haptic Touch consente invece  di abilitare la funzione secondaria di icone e pulsanti virtuali esercitando una pressione prolungata, la conferma tattile arriva tramite una vibrazione del dispositivo. Da qui deriva un notevole risparmio in termini sia di componenti fisici che di spazio interno, esso ora può essere implementato da altre tecnologie. Il 3D Touch quindi è stato uno spreco sia di risorse che di tempo, è durato solo tre anni sostanzialmente

Anche altre aziende hanno creato tecnologie simili per i loro dispositivi, per esempio Google ha presentato Firm Press in occasione del lancio del Pixel 4, funziona tramite machine learning; ma anche altri smartphone dispongono di un display sensibile come lo ZTE Axon mini, il Meizu Pro 6 ed infine i Huawei Mate S e P9 Plus. 

Usare l’iPhone come bilancia?

Nel 2015, quindi con l’uscita di iPhone 6, 6s e 6s Plus, le potenzialità del 3D Touch avevano fatto circolare in rete le voci di un possibile uso di iPhone come bilancia per pesare oggetti. A pochi giorni dal rilascio uscirono delle app in grado di adempiere a questa funziona, ma l’Apple andò subito ad intervenire su questa “falla” all’interno dell’App Store. Questo perché gli sviluppatori hanno sempre pensato che l’iPhone non nasca per essere una bilancia. I modi, durante gli anni, si trovarono per trasformare l’iPhone in una bilancia, c’era infatti una webapp accessibile via Safari che ormai non funziona più. Un altro modo era un tweak sviluppato da Cydia che si chiamava Grams, ancora disponibile ma ormai obsoleto. Il cambio di tecnologia da 3D Touch a Haptic Touch ormai non rende possibile questo tipo di funzione.