Come velocizzare Google Chrome

Come velocizzare Google Chrome

04/02/2022 0 By Redazione

Google Chrome è sicuramente il browser più utilizzato, in quanto è uno dei più veloci nel caricamento delle pagine web. Questo però non significa che non riscontri problemi. Può capitare infatti a volte che sia rallentato. Ciò può essere dovuto a una cattiva configurazione , a un’istallazione troppo pesante o se il PC non ha abbastanza memoria per tenere aperte troppe schede insieme. Nulla di grave, poiché con qualche passaggio si può rimediare al problema.  Quindi Come velocizzare Google Chrome? Ecco i passaggi che ti aiuteranno in questa operazione.

Il primo passaggio che devi fare è quello di aggiornare il browser. Google Chrome funziona al meglio se installi la versione più recente. Aggiorna Google Chrome.

Ricorda che più schede sono aperte, più Google Chrome rallenta. Un consiglio è quindi quello di chiudere tutte le schede che non ti servono. Se stai operando dal computer, ti basta fare clic sulla x che si trova sul lato destro di ciascuna scheda. Se stai utilizzando il cellulare invece pigia sul pulsante Cambia scheda (è l’icona a forma di quadrato). Da lì ti verranno mostrate tutte le schede aperte. Seleziona quelle che non ti servono e clicca sulla x che si trova in alto sul lato destro in ogni scheda, oppure fai uno swip da sinistra verso destra o viceversa. 

Un altro passaggio importante è quello di abilitare la funzione che permette di velocizzare l’apertura delle pagine. Se l’impostazione è attiva, Chrome precarica i link che potresti voler aprire. Per attivare tale funzione, apri Chrome sul computer. In alto a destra fai clic su Altro dai tre puntini verticali e vai su Impostazioni. Dopodichè fai clic su Privacy e sicurezza e attiva l’opzione Le pagine vengono precaricate per velocizzare la navigazione e la ricerca. 

Per attivare la funzione di precaricamento delle pagine sul tuo dispositivo Android, avvia l’app di Chrome, pigia sul pulsante dei tre puntini verticali situato in alto a destra e poi seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre.Sulla voce Privacy (nella sezione Avanzate) e, nella schermata che si apre, seleziona Usa previsioni di pagine.

Su iPhone e iPad, invece, apri l’app di Chrome, pigia sul pulsante Dei tre puntini situato in alto a destra, seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre.Seleziona la voce Larghezza di banda presente all’interno della sezione Avanzate, pigia sulla voce Precaricamento pagine web e indica quando Chrome deve precaricare i link (SempreSolo su Wi-Fi o Mai) e, per concludere, clicca su Fine.

Un ultimo passaggio da fare sul computer è quello di controllare la presenza di malware. Apri Chrome dal computer, in alto a destra fai clic sui tre puntini e vai su Impostazioni. Fai clic su Avanzate, seleziona Reimpostazione pulizia e successivamente Pulisci il computer. Fai clic su Trova. Chrome esegue la scansione del tuo computer per individuare eventuale software indesiderato e si offre di rimuoverlo per te. Dopodichè fai clic su Rimuovi.

Privacy (nella sezione Avanzate) e, nella schermata che si apre, seleziona Usa previsioni di pagine.

Su iPhone e iPad, invece, apri l’app di Chrome, pigia sul pulsante () situato in alto a destra, seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre, seleziona la voce Larghezza di banda presente all’interno della sezione Avanzate, pigia sulla voce Precaricamento pagine web, indica quando Chrome deve precaricare i link (SempreSolo su Wi-Fi o Mai) e, per concludere, fai tap sulla voce Fine.

Articolo scritto da: Cecilia Scalzo