Compri ora, paghi dopo: il nuovo pagamento a rate di Apple

Compri ora, paghi dopo: il nuovo pagamento a rate di Apple

14/07/2021 0 By fogliotiziana

Apple sta lavorando a un nuovo servizio (si dovrebbe chiamare Apple Pay Later) che permetterà di fare pagamenti a rate, rivaleggiando con aziende come Amazon e PayPal che offrono servizi simili. Il servizio, integrato con Apple Pay, sarà gestito da Goldman Sachs, che si occuperà di erogare i prestiti.

I clienti, tramite un dispositivo come iPhone, iPad o computer Mac, potranno acquistare un prodotto (o più) e scegliere rateizzare il pagamento direttamente dal proprio account Apple Pay, chiaramente collegato al proprio conto corrente.

Secondo Bloomberg, che ha diffuso per primo la notizia, i clienti dovranno presentare richiesta ed essere approvati, attraverso un processo tramite l’app Wallet di iOS. Saranno disponibili piani senza interessi e ad accumulo di interessi: fino a quattro rate a tasso zero ogni due settimane oppure canoni mensili a interesse fisso. Il piano con quattro pagamenti si dovrebbe chiamare “Apple Pay in 4” mentre quello a lungo termine “Rate mensili Apple Pay”.

Il sistema di pagamento a rate di Apple quindi potrebbe consentire una maggiore diffusione di Apple Pay e incoraggiare più utenti a utilizzare il proprio iPhone per fare acquisti anziché le carte di credito standard. Attualmente il progetto è ancora in fase di sviluppo e il lancio non sembra essere vicino. Quello che appare chiaro è l’interesse del Colosso di Cupertino verso il settore dei servizi, che nel corso degli anni è cresciuto moltissimo. Questa voce, infatti, solo nell’ultimo anno ha generato un fatturato di oltre 50 miliardi di dollari…