Cos’è e quali vantaggi porta la navigazione in incognito su browser Chrome

Cos’è e quali vantaggi porta la navigazione in incognito su browser Chrome

La navigazione in incognito, anche chiamata “privata” o “anonima”, è una modalità offerta dai browser tramite cui aprire le pagine Web senza lasciare tracce nella cronologia ed anche i cookie non vengono salvati; di conseguenza, il browser non conserva e non memorizza le pagine visitate. Dunque, se non vuoi memorizzare la tua attività online puoi aprire direttamente da Chrome una nuova finestra per la navigazione in incognito; come si fa? 

  • Apri Chrome sul tuo computer.
  • In alto a destra seleziona “Altro” (tre pallini verticali sotto la “x”).
  • Dal menu a tendina seleziona “Nuova finestra di navigazione in incognito”. Oppure, puoi utilizzare la tastiera e premere contemporaneamente Ctrl + Maiusc + N.
  • A questo punto si aprirà automaticamente una nuova finestra colorata di nero per meglio riconoscere la modalità privata.  

Cosa succede quando navighi in privato?

Durante la navigazione in incognito Chrome non salva:

  • La cronologia di navigazione.
  • I cookie ed i dati che inserisci nei siti Web.
  • Le informazioni inserite nei moduli. 
  • Le autorizzazioni concesse ai siti Web.

Attenzione però, questo non vuol dire che puoi fare qualsiasi cosa online senza che il browser ne tenga traccia; infatti, alcuni aspetti della tua attività potrebbero rimanere visibili, come:

  • Siti Web visitati, compreso gli annunci e le risorse utilizzate in questi siti.
  • Siti Web a cui accedi inserendo le credenziali.
  • Il tuo datore di lavoro, la tua scuola o chiunque gestisca la rete che utilizzi potrebbe vedere l’attività svolta online.
  • Il tuo provider di servizi Internet.
  • Motori di ricerca; questi potrebbero mostrare alcuni suggerimenti in base alla tua posizione oppure all’attività di navigazione anche dopo aver utilizzato una finestra in incognito. 

Quali sono i vantaggi della navigazione in incognito?

Oltre a non salvare l’attività nella cronologia ed altre informazioni, vediamo cosa si può fare navigando in incognito:

  • Accedere a più account sullo stesso sito. Se, ad esempio, si hanno due account Facebook, non sarà necessario uscire da uno per entrare nell’altro ma basterà aprire il secondo account su una finestra di navigazione privata.
  • Navigare su dispositivi pubblici o condivisi. In questo modo si potrà fare qualsiasi operazione online senza che chi utilizzerà il dispositivo dopo di noi vedrà la nostra attività.
  • Controllare un sito come nuovo utente. Dato che i siti Web tracciano la nostra attività, sono in grado di personalizzare l’offerta in base ai nostri interessi. Aprendo lo stesso sito in incognito, si verrà identificati come nuovi utenti e si potrà effettuare una navigazione più indipendente. 

Clicca qui per scoprire quali sono le migliori estensioni di Chrome per migliorare la sicurezza di navigazione.