Dal 15 novembre puoi scaricare gratis online i certificati anagrafici

Dal 15 novembre puoi scaricare gratis online i certificati anagrafici

A partire dal prossimo 15 novembre, ogni utente, in modo automatico, gratuito ed indipendente, potrà effettuare il download di 14 tipi di certificati anagrafici, accedendo al portale dell’Anagrafe Nazionale della popolazione residente (Anpr) del Ministero dell’Interno. In questo modo, senza il pagamento del bollo relativo e senza la necessità di doversi recare fisicamente allo sportello, l’utente potrà disporre dei certificati di cui ha bisogno, scaricandoli direttamente su computer, smartphone o qualsiasi dispositivo elettronico. L’accesso al portale avverrà mediante il servizio di identità digitale SPID.

Grazie all’Anagrafe Nazionale della popolazione residente, le amministrazioni italiane potranno contare sulla presenza di “un punto di riferimento unico per i dati e le informazioni anagrafiche” e, dal portale, recuperare tutte le informazioni più importanti, in totale sicurezza, così da poter offrire servizi più efficienti a tutti gli utenti. Accedendo al portale dell’anagrafe unica digitale, gli enti pubblici che visiteranno la banca dati (Agenzia delle Entrate, Motorizzazione Civile, solo per citarne alcuni) potranno fruire in tempo reale degli aggiornamenti avvenuti sul portale dell’Anagrafe Nazionale della popolazione residente. Grazie alla possibilità di accesso, immediato, semplice e diretto ai diversi servizi amministrativi, gli utenti potranno risparmiare il loro tempo ed evitare le lunghe code, poiché non dovranno più recarsi fisicamente presso gli sportelli, né fornire, di volta in volta, gli stessi dati e le medesime informazioni alle amministrazioni o enti pubblici. Il portale diventa accessibile inserendo i dati della propria identità digitale, usando le credenziali dello SPID o della Carta d’identità elettronica e Carta nazionale dei servizi.

Inoltre, l’utente avrà la possibilità di poter visionare tutti i documenti in anticipo, così da verificare se i dati inseriti sono corretti. Poi, potranno effettuarne il download, scaricandoli in formato PDF o ricevendoli direttamente per mail. Sempre attraverso l’accesso al sito dell’Anagrafe Nazionale della popolazione residente, gli utenti potranno avanzare la richiesta dei dati per i propri familiari. I certificati disponibili sul portale, scaricabili in PDF o da ricevere per mail, sono i seguenti: nascita; esistenza in vita; cittadinanza; residenza; residenza all’estero; stato civile; stato di famiglia; stato di famiglia all’estero; stato di famiglia con i rapporti di parentela; residenza in convivenza; stato libero; matrimonio; unione civile; contratto di convivenza.

L’elenco dei certificati disponibili sarà implementato nei prossimi mesi, a cui si affiancheranno altri servizi, tra i quali ci saranno anche quelli che consentiranno di effettuare il cambio di residenza. Attualmente, il sito dell’Anagrafe Nazionale della popolazione residente raccoglie i dati del 98% della popolazione italiana, conta 7.794 comuni già registrati, con i restanti che stanno ultimando le procedure di registrazione. L’Anagrafe nazionale comprende anche l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero, raccogliendo 62 milioni di persone, con il servizio che sarà completato entro la fine del 2021.