Deezer ti aiuta a non perdere la tua musica

Deezer ti aiuta a non perdere la tua musica

29/10/2021 0 By fogliotiziana

Raramente un utente decide improvvisamente di cambiare piattaforma di streaming musicale. Se le offerte sono numerose, Spotify e Apple Music in testa, è tecnicamente difficile passare da un servizio all’altro. In generale, una tale manovra comporta la perdita della libreria musicale dell’utente lungo il percorso. Una perdita più o meno conseguente a seconda dei gusti di ciascuno.

Un piccolo handicap per alcuni, una vera tragedia per altri, che perderanno in pochi istanti migliaia di brani e album, accumulati in una biblioteca virtuale negli anni. Finora non esistevano, o poche, soluzioni per passare da un’applicazione all’altra senza perdere il proprio “bagaglio”. È di fronte a questo problema molto reale che Deezer, la piattaforma musicale francese, sta fornendo l’inizio di una soluzione.

L’azienda, fondata nel 2007, vuole portare nuovi utenti al suo servizio, sapendo di essere ampiamente dominata da Apple Music e Spotify. Ma per portare nuovi abbonati nella società parigina, il cambiamento deve essere il più semplice e fluido possibile. Infatti, è raro che Deezer riesca ad attirare utenti che attualmente non hanno un account su nessuna delle piattaforme di streaming. Occorre quindi riuscire a “rubarli” a un’azienda concorrente.

L’applicazione consente a tutti i nuovi utenti di clonare la propria musica preferita già scaricata su un’altra piattaforma di streaming musicale. Questa nuova funzione, chiamata sobriamente “trasferisci i tuoi preferiti”, ti consente di passare da un’applicazione all’altra senza perdere l’ultimo album per strada. Un’opzione che ricorda molto le soluzioni di trasferimento dati quando si cambia smartphone, o per clonare le chat di WhatsApp da un dispositivo iOS a un prodotto Android.

Con questa nuova funzionalità, Deezer lancia un’offerta più interessante ai suoi nuovi clienti. Come promemoria, il servizio di streaming musicale francese è in ritardo in termini di numero di abbonati rispetto a Spotify e Apple Music.