Facebook: importanti modifiche al feed delle notizie nel 2021

Facebook: importanti modifiche al feed delle notizie nel 2021

25/12/2021 0 By fogliotiziana

Quest’anno Facebook si è impegnata a favore di una maggiore trasparenza su come funziona il processo di classificazione dei feed di notizie, cosa viene distribuito e perché. Ha rilasciato nuove funzionalità per incorporare il feedback diretto che riceve dagli utenti, dando loro un maggiore controllo sui loro feed e riducendo le esperienze negative.

Ecco le principali modifiche e test che sono stati effettuati per ottimizzare il feed degli utenti di Facebook:

Nuovi test per ridurre i contenuti politici nel feed, in risposta ai numerosi feedback degli utenti su questo argomento (a febbraio),

Il lancio di nuove funzionalità per offrire agli utenti più contesto e controllo sui contenuti che vedono e condividono nel loro feed di notizie. In particolare, ora possono limitare i commenti su un post pubblico (a marzo),

  • Nuovi test per integrare un feedback più diretto degli utenti di Facebook sui contenuti che vogliono vedere più o meno nel loro feed di notizie (ad aprile),
  • Nuove opzioni per gestire la visualizzazione dei like su Facebook (e Instagram): la possibilità di nascondere il numero di like sui post di altre persone o sulle proprie pubblicazioni (a maggio),
  • Un primo report chiamato Widely Viewed Content Report per condividere i tipi di contenuti più visti nel feed delle notizie degli utenti americani (ad agosto),
  • Linee guida per elencare i contenuti e i comportamenti che vedono ridotta la loro visualizzazione sul feed delle notizie, perché problematici o di scarsa qualità (a settembre),
  • Un secondo Report sui contenuti ampiamente visualizzati e nuovi test per offrire agli utenti un migliore controllo e personalizzazione del proprio feed di notizie. Ora possono evidenziare gli argomenti di loro interesse nelle preferenze della sezione Notizie (a novembre).

All’inizio del 2021, Facebook ha anche fornito maggiori informazioni su come funziona l’algoritmo del feed di notizie, inclusa la rivelazione delle tecniche e dei criteri utilizzati per scegliere quali contenuti mostrare.

Consapevole delle preoccupazioni degli utenti in merito al feed di notizie e al suo funzionamento, l’azienda annuncia che continuerà a lavorarci su per fornire un’esperienza migliore: “Con l’avvicinarsi del nuovo anno, continueremo a condividere aggiornamenti sui nostri test e funzionalità che mirano a darti un maggiore controllo e a connetterti con contenuti significativi.