Gli hashtag di tendenza sul profilo Twitter di Papa Francesco

Gli hashtag di tendenza sul profilo Twitter di Papa Francesco

Al giorno d’oggi i social li usano davvero tutti, compreso il Papa!
Nel dicembre del 2012 è stato aperto un account Twitter da Papa Benedetto XVI sotto il nome di @Pontifex che ha dato il via alla presenza sui social di questa figura importantissima. 

Il suo primo tweet: “Cari amici è con gioia che mi unisco a voi via twitter” è stato un piccolo gesto, con grande contenuto simbolico, che ha spianato la strada dell’evangelizzazione nei social media.

Durante il periodo della Sede vacante l’account @Pontifex è rimasto sospeso, ma non cancellato. È stato poi riattivato da Papa Francesco nel 2013 con il suo primo tweet che recitava: “Cari amici vi ringrazio di cuore e vi chiedo di pregare con me. Papa Francesco”. Il Papa ci tiene a far presente che anche i social sono un luogo all’interno del quale è possibile scoprire e comprendere la bellezza della fede.

Al momento l’account Twitter del Papa non è solo uno, ma è presente in più lingue. Lo vediamo in italiano @Pontifex_it seguito da 5 milioni di utenti, in inglese @Pontifex seguito da 17 milioni, in spagnolo @Pontifex_es seguito da oltre 16 milioni, in portoghese @Pontifex_pt seguito da 4 milioni, in francese @Pontifex_fr ed in polacco @Pontifex_pl seguito da oltre un milione di follower, in tedesco @Pontifex_de seguito da più di 600 mila utenti, in arabo @Pontifex_ar seguito da circa 400 milioni ed in latino @Pontifex_ln con quasi 900 mila follower.

Non c’è dubbio che l’account più seguito sia quello inglese, ma avendone creati molteplici in ben 9 lingue, il Papa riesce ad arrivare via Twitter nelle case di almeno 47 milioni e 700 mila utenti.

Per ciò che riguarda il profilo italiano @Pontifex_it vediamo un’attività continua che mira alla pubblicazione di almeno un post al giorno. Naturalmente, per stare al passo coi tempi, non possono mancare gli hashtag, usati nella maggior parte dei post. 

Tra gli hashtag di tendenza vediamo #VangelodiOggi in occasione della lettura del vangelo, inserito all’interno dei post che ne richiamano spesso alcuni passi con l’aggiunta di diverse spiegazioni e suggerimenti su come interpretarli e metterli in pratica nelle azioni che compiamo quotidianamente. Un altro hashtag utilizzato abitualmente è #ViaggioApostolico all’interno di post che parlano anche di attualità, citano importanti personaggi religiosi e mirano ad aiutare i fedeli fornendogli nuovi insegnamenti giorno per giorno. #PreghiamoInsieme è spesso usato in occasione di specifiche celebrazioni, per ricordare chi non c’è più, per offrire solidarietà a tutti coloro affetti da dolore che stanno attraversando periodi bui. Infine, vediamo #TempoDelCreato, spesso utilizzato insieme agli hashtag sopra citati all’interno dello stesso post.