Bitcoin Bitcoin 3.52% $43154.92
3.52%
57640.48 BTC $812268650496.00

Google Keep per Chrome: a cosa serve?

Google Keep per Chrome: a cosa serve?

28/07/2021 0 By noemicolucci

Capita spesso di trovare informazioni interessanti in rete, contenuti che catturano la nostra attenzione e che, magari, cercavamo da tempo. 

Ad esempio, ti è mai successo di trovare quell’idea regalo tanto speciale, oppure quell’immagine talmente bella da volerla conservare, in modo da utilizzarla in un secondo momento? 

D’ora in poi Google ti darà la possibilità di poter conservare tutti questi elementi in una sola sezione, così da poterli consultare in qualsiasi momento tu ne abbia bisogno.

Se, quindi, sei stanco di non ritrovare i contenuti che ti piacevano e che, per caso, avevi trovato navigando sul web, allora questo articolo fa proprio al caso tuo. 

Oggi, infatti, parliamo di Google Keep per Chrome: a cosa serve?

In realtà non si sente ancora tanto parlare di questa comoda novità introdotta da Google ma, sicuramente, tra poco diventerà una funzione molto apprezzata e conosciuta. 

Ma andiamo al dunque: cos’è Google Keep per Chrome? Si tratta principalmente di un’estensione del browser di Google Chrome, la quale ti permette di salvare i contenuti che più ti piacciono e, anche, sincronizzarli in tutte le piattaforme che utilizzi.

Ovviamente, questo tipo di estensione è compatibile sia con il sistema operativo Android che con iOS, pertanto qualsiasi sia il tuo dispositivo, avrai comunque la possibilità di usufruire di questo utile servizio offerto da Google. 

Tuttavia, Google Keep supporta varie funzioni. Tra queste, ad esempio, troviamo il salvataggio di link, testo e immagini delle pagine, la possibilità di aggiungere note ai contenuti salvati e anche etichette alle note. Si può, inoltre, attivare il salvataggio automatico in Google Keep.

Di conseguenza, questa applicazione offre una grande varietà di strumenti utili per prendere appunti e, tra questi, troviamo addirittura quello che consente di estrapolare il testo dalle immagini

Tale funzione è resa possibile grazie all’utilizzo della tecnologia di riconoscimento ottico dei caratteri e, inoltre, possono essere trascritte anche le registrazioni vocali. 

Dunque, Google Keep per Chrome risulta un’estensione davvero molto comoda per gli studenti ma, nonostante ciò, può anche essere un valido sostegno per lo svolgimento di alcune mansioni anche a livello professionale. 

Inoltre, tra i vari aggiornamenti che sono stati effettuati troviamo dei miglioramenti apportati alla sezione delle note, le quali attualmente possono essere condivise fra i vari utenti, facilitando, quindi, progetti di gruppo anche a distanza.  

Tale funzionalità si è rivelata molto utile soprattutto in questo difficile periodo di pandemia, caratterizzato da restrizioni e distanziamento sociale.

Tuttavia, nel febbraio 2021 Google ha terminato il supporto per l’app Google Keep per Chrome, ma la piattaforma continuerà ad essere accessibile a tutti i suoi utenti tramite altre app e direttamente nei browser web. 

Insomma, ora che hai capito a cosa serve l’estensione Google Keep per Chrome, vedrai che non riuscirai più a farne a meno. 

Infatti, con le sue tante funzioni per prendere appunti e per salvare i contenuti che trovi sul web, la tua vita quotidiana in rete sarà decisamente più facilitata. 

Google Keep per Chrome risulta, in effetti, un ottimo supporto per l’ambito dello studio e non solo.