I migliori software gratuiti per visualizzare online le fatture elettroniche della pubblica amministrazione

I migliori software gratuiti per visualizzare online le fatture elettroniche della pubblica amministrazione

22/09/2021 0 By miriampaterna

Dal 1° gennaio 2019, tutte le fatture in Italia vengono inviate tramite un’interfaccia centrale elettronica. Questa interfaccia è il SdI (Sistema di Interscambio). Il formato di fatturazione italiano è FatturaPA, formato di fatturazione XML per le fatture elettroniche ai sensi dell’articolo 21, comma 1, DPR 633/72. Essa è ormai la sola tipologia di fattura accettata dalle pubbliche amministrazioni. FatturaPA sta per Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione e tale termine comprende tutte le misure tecniche e organizzative per la fatturazione elettronica alla pubblica amministrazione. Continua a leggere questo articolo se vuoi conoscere i migliori software gratuiti per visualizzare online le fatture elettroniche della pubblica amministrazione: esistono infatti diversi programmi da scaricare sul Pc, come SDiPEC o Assoinvoice, ma se temiamo di perdere le fatture per un danno improvviso all’hardware o per un improvviso sbalzo di corrente, una soluzione cloud è quella che fa per noi.

Caratteristiche e vantaggi di FatturaPA

FatturaPA consiste in un file XML, corrispondente al formato FatturaPA. Questo è l’unico formato accettato dalla Sdl. Con l’aiuto di una firma elettronica, che viene creata per conto dell’emittente, è garantito che il contenuto della fattura sia autentico. Lo stesso vale per l’autenticità dell’origine e del suo contento, la quale è garantita tramite l’apposizione della firma elettronica qualificata. La firma elettronica è infatti obbligatoria per tutte le fatture scambiate tramite Sdl. Per la firma elettronica sono ammessi due formati: CAdES-BES (CMS Advanced Electronic Signature) e XAdES-BES (firma elettronica avanzata XML). Per trasmettere i dati della fattura, è necessario un codice identificativo univoco. Tale codice è legato all’ente pubblico destinatario della fattura. Il legislatore prevede inoltre che le fatture debbano essere archiviate per almeno 10 anni e tale archivio necessita di una relativa certificazione, la cosiddetta certificazione AgID. Ciò garantisce la conformità dell’archiviazione alle leggi italiane.

CloudFinance

Come primo servizio per gestire tutte le fatture elettroniche in modo gratuito e online, puoi utilizzare CloudFinance, disponibile su questo link che rimanda al sito ufficiale. Su questo sito, è necessario registrarsi e creare un account, in maniera completamente gratuita, per poi procedere con la configurazione della PEC e l’importazione dei dati dall’agenzia delle entrate. Con questo software online, potrai creare in modo guidato le fatture, gestirle e conservarle nel migliore dei modi, gestire i fornitori, i clienti, i prodotti, la firma elettronica valida , l’importazione e l’esportazione di file XML, avere l’integrazione con i programmi di contabilità ed infine un servizio di notifica email a fornitori e clienti. Inoltre, nel pacchetto gratuito sono incluse anche delle consulenze fornite da esperti, i quali potrebbero proporre anche soluzioni a pagamento che sei liberissimo di rifiutare.

Libero SiFattura Basic

Un altro software gratuito online che puoi utilizzare per gestire le tue fatture elettroniche della pubblica amministrazione è Libero SiFattura Basic, raggiungibile attraverso il precedente link per accedere al sito ufficiale. In modo analogo al precedente software, con questo strumento potrai inviare le fatture da Internet, scaricare quelle già caricate sul sito dell’Agenzia delle Entrate, conservarle, catalogarle o stamparle in blocco (ad esempio tutte le fatture generate nel corso di un anno in un file o su fogli cartacei).