WhatsApp introdurrà un editor per le icone delle chat di gruppo

WhatsApp introdurrà un editor per le icone delle chat di gruppo

WhatsApp sta lavorando allo sviluppo e al lancio di un piccolo editor interno, in grado di realizzare un’icona dedicata alle chat di gruppo, al fine di poter scegliere il colore da dare allo sfondo, ad un’emoj o ad uno sticker. L’aggiornamento è in corso in versione 2.21.190.11 in Beta su iOS. Ben presto, però, al termine della fase di sperimentazione, l’update sarà fruibile anche nella versione Android dell’app e, in seguito, a disposizione sul canale classico per tutti gli utenti. All’apparenza potrebbe rivelarsi un’innovazione di poco conto. In realtà, però, la funzionalità potrebbe essere utile a tutti gli utenti che si trovano a gestire diversi gruppi e vogliono mantenere un certo ordine nella lista per poter reperire, in maniera più agevole e veloce, le differenti chat attive.

L’editor interno che permette la personalizzazione delle icone per le chat di gruppo di WhatsApp non è ancora pronto per l’uso da parte degli utenti del canale beta. Tuttavia, è possibile controllarne la presenza accedendo alle informazioni del gruppo e cliccando sull’icona della fotocamera per procedere con la modifica dell’immagine. Qualora dovesse comparire il comando “Emoji & Sticker”, vuol dire che la funzionalità è attiva e si potrà lavorare di fantasia, mettendo in funzione l’editor interno. Al contrario, qualora il comando non sia presente, sarà utile attendere. E il portale WABetaInfo assicura che sarà solo questione di qualche settimana.

Con lo sviluppo di questo nuovo aggiornamento, l’app di Menlo Park dà seguito alle numerose innovazioni con cui sta arricchendo l’esperienza di fruizione dei suoi numerosi utenti. Dai messaggi effimeri, alla velocizzazione per l’ascolto delle note audio, senza dimenticare la possibilità, ancora in fase Beta, di poter collegare fino a quattro dispositivi non connessi ad Internet.

Ma gli sviluppatori dell’app di messaggistica istantanea più fruita e nota del momento stanno studiando anche una nuova funzionalità, da affiancare a quelle già lanciate sul mercato: la possibilità di segnalare i messaggi poco graditi, inviati da quei contatti che non appartengono alla lista di quelli già conosciuti. Al contrario dell’attuale funzione che consente di cliccare sul tasto Segnala gli ultimi cinque messaggi ricevuti dal contatto sospetto senza che lo stesso ne sia a conoscenza, la nuova opzione consente la segnalazione dei messaggi indesiderati in modo ancora più preciso, agevolando il lavoro dei moderatori che dovranno assicurarsi che ci sia stata una vera violazione delle regole. In questo caso, infatti, sarà sufficiente procedere con la segnalazione anche di un solo messaggio della chat e non più degli ultimi cinque ricevuti, avendo la possibilità di arginare il problema in modo più tempestivo.