La nuova versione Beta di Google Chrome presenta queste novità

La nuova versione Beta di Google Chrome presenta queste novità

Google Chrome è solito subire molti aggiornamenti, soprattutto grazie alla continua esigenza dell’azienda californiana di voler stare al passo coi tempi, con lo scopo di garantire un browser veloce e sicuro.

Da poco è stata presentata l’ultima modifica nella versione Beta 94 di Google Chrome ed è ufficialmente disponibile per tutti.

Prima di presentarti la diverse novità, ti consiglio di cliccare qui per scoprire alcune estensioni di Chrome per navigare in totale sicurezza.

Anzitutto, è stato aggiunto WebCodec come supporto per la nuova API (Application Programming Interface), in grado di garantire un migliore accesso ai codec di codifica/decodifica dei video per ottenere un flusso in entrata di video sul display che sia il più veloce possibile. Grazie a questo strumento sarà possibile riscontrare una maggiore fluidità durante l’esperienza di gioco cloud. Inoltre, sarà molto utile anche per migliorare le prestazioni delle videoconferenze.

WebGPU permetterà agli sviluppatori web di ottimizzare e semplificare il “dialogo” tra browser e scheda video, in tal modo risulterà più facile realizzare giochi che hanno bisogno di risorse grafiche avanzate sfruttando le GPU di ultima generazione.

Per quanto riguarda le novità grafiche ci sono stati notevoli miglioramenti, specialmente per il sistema operativo Android 12. L’aspetto estetico è stato migliorato grazie al Material You, sistema grafico personalizzabile che “colora” le app di Android 12 in base alle palette di colori che vengono rilevate sullo sfondo del dispositivo.

Sono state introdotte novità anche per le impostazioni, infatti sotto la voce Privacy è stato aggiunto un toggle per forzare il protocollo HTTPS per tutte le connessioni. Questo permette di passare da una connessione non sicura in HTTP ad una connessione sicura e migliore in HTTPS dallo stesso browser.

Riguardo i gruppi di schede o di tab, i collegamenti vengono impostati direttamente dai siti per aprirsi in una nuova pagina indipendente, non più creando un gruppo durante la navigazione. Tenendo premuto un collegamento si avrà l’opzione di raggruppare le schede solo se saranno gli utenti a sceglierlo, non avverrà automaticamente.

La versione Beta 94 di Google Chrome è già disponibile su PlayStore ed è scaricabile da tutti. Il team di Google ha tenuto a precisare che chi installa per la prima volta il browser in versione beta, dovrà tenerlo aperto per cinque minuti, poi uscire e riavviarlo, per essere sicuro di avere a disposizione tutte le nuove funzionalità.