L’aggiornamento di sistema della Playstation 5 supporta ora il Remote Play

L’aggiornamento di sistema della Playstation 5 supporta ora il Remote Play

Tra le tantissime funzioni disponibili all’interno del mondo PlayStation, ce n’era una ancora non presente nella console di ultima generazione, la PS5. Stiamo parlando del Remote Play. Come funziona? Di cosa si tratta? Attraverso dei semplici passaggi, questo sistema consente di giocare da remoto ai giochi presenti sulla vostra PlayStation su un qualsiasi dispositivo, che sia un PC o un Mac, oppure un dispositivo mobile. Infatti, abilitando la funzione Abilita riproduzione remota sulla vostra piattaforma targata Sony, vi basterà effettuare il download dell’app PS Remote Play ed il gioco sarà fatto. Inoltre, per chiunque possegga dispositivi Apple, è importante sapere che da iOS 13 in poi, sarà possibile collegare tramite bluetooth il controller della PlayStation al dispositivo, senza dover necessariamente usufruire di un cavo. Questa funzionalità risulterà sicuramente interessante per tutti gli appassionati che, a volte, non hanno la possibilità di intrattenersi attraverso la propria piattaforma videoludica preferita, poiché il televisore è occupato da qualsiasi altro componente della famiglia. Da oggi in poi, grazie anche al nuovo aggiornamento per next-gen, basterà lasciare la PlayStation accesa ed effettuare i procedimenti illustrati all’interno della guida Sony per poter saziare la propria voglia di videogames. Dopo avervi parlato di come trasferire i dati dall’account PS4 alla nuova PS5, l’azienda giapponese sta apportando sempre più modifiche alla nuova console, invogliando ogni appassionato ad effettuare il passaggio e comprare il prodotto uscito ormai da un anno. 

Ma ora ritorniamo al nostro caro Remote Play e aggiungiamo qualche altra informazione. Infatti, sebbene sia una funzionalità pazzesca, è ovvio comprendere come sia assolutamente necessaria una connessione all’altezza, che consenta di giocare in streaming in modo fluido. Come riporta lo stesso sito della PlayStation, è consigliata una connessione Internet a banda larga da almeno 5 Mbps ed una velocità del Wi-Fi o della connessione dati di almeno 15 Mbps. 

Ma quali sono i dispositivi compatibili? Scopriamolo insieme:

  • smartphone o tablet Android con un sistema operativo Android 7 o superiore;
  • iPhone o iPad con iOS 13 o superiore;
  • PC con Windows 10 o superiore;
  • Mac con versioni macOS 11.3 o superiori.

In entrambi i casi, che si utilizzi PS4 o PS5, sarà necessario un altro requisito minimo: le credenziali del proprio account PlayStation Network, che, molto spesso, sono le stesse per entrambe le console.