Le migliori alternative a Whatsapp senza numero di telefono

Le migliori alternative a Whatsapp senza numero di telefono

14/09/2020 0 Di giuliamercurio

Tutte le conversazioni si svolgono ormai su WhatsApp, che ha raggiunto nel 2018 la cifra di 1,5 miliardi di utenti attivi in tutto il mondo. 

Ma anche se è l’app di messaggistica più utilizzata al mondo ed è proprietà di Facebook, ha comunque dei difetti e limiti. Solo per fare qualche esempio, vi è il fatto che è necessario associare il numero di telefono all’account per poter utilizzare l’app, che non è l’alternativa migliore se vogliamo salvaguardare la privacy.

Potremmo quindi utilizzare delle alternative con o senza numero di telefono:

Telegram

La caratteristica principale del Telegram è la privacy, e per garantire ciò utilizza la crittografia end-to-end. Questo è ciò che impedisce a chi si trova al di fuori di una conversazione – che si tratti di un’azienda, del governo, di hacker o di qualcun altro – di vedere ciò che è stato inviato. E’ necessario il numero di telefono per attivare l’account, ma in realtà non bisogna fornirlo obbligatoriamente agli altri per metterci in contatto. 

Facebook Messenger

Si tratta di un’altra piattaforma di chat, disponibile anche come applicazione per Android e iOS, che invece di utilizzare il numero di telefono utilizza l’account Facebook.

Se avete un account potrete quindi utilizzare quest’app di messaggistica istantanea, e questo è il primo motivo per cui è una delle migliori alternative a WhatsApp: è facile tenersi in contatto con i propri amici e conoscenti senza farli registrare su nuove applicazioni.

I contatti che avrete una volta installata sono gli amici che avete su Facebook. Potete inoltre aggiungere anche i contatti della vostra rubrica che avete memorizzato con il loro numero di telefono, a patto che questi abbiano il numero associato a Facebook.

Google Hangouts

Per le persone che preferiscono utilizzare gli account di posta elettronica per tenersi in contatto, Hangouts è un’ottima applicazione di messaggistica disponibile per tutti i sistemi operativi dei telefoni cellulari, ma accessibile anche online. Essendo parte dell’intero pacchetto Gmail, ha anche il tocco professionale associato all’invio di e-mail, e quindi può essere un ottimo modo per tenersi in contatto con soci d’affari e clienti, così come per tenere videoconferenze senza dover condividere informazioni personali come numeri di telefono o profili Facebook. Anche la registrazione di tutti i luoghi di ritrovo viene mantenuta senza soluzione di continuità nell’account di posta elettronica stesso.

Skype

Skype era il più utilizzato per le chat video, una volta. Poi il mondo si è spostato dagli smartphone ai PC ed è stato dimenticato, grazie a Facetime. Skype si è spostato tranquillamente su Android e iOS, ma non è stato notato molto. Per chi cerca di conversare con le persone senza dover condividere i propri numeri di telefono, Skype può rivelarsi utile. Permette di trovare le persone che usano i loro ID sull’app e di connettersi con loro con altrettanta facilità. È possibile inviare SMS, chiamate vocali e videochiamate, senza doversi preoccupare dei rischi per la privacy associati alla condivisione dei numeri di telefono. L’app non ha ancora raggiunto le varie funzioni che le app più tradizionali offrono, ma è comunque un’ottima alternativa.

Scopri come fare videochiamate su Whatsapp, Skype e Messenger quì.

Leggi anche: