Milano Monza Motor Show 2020

Milano Monza Motor Show 2020

Il Milano Monza Motor Show, il salone dedicato alle supercar, hypercar e vetture storiche che hanno segnato la storia dell’automobilismo, sta giungendo alla sua sesta edizione, e la prima dopo il cambio di nome. Arriverà a giugno 2020 il nuovo grande evento motoristico che ha preso il posto del Salone del Parco Valentino a Torino. Si terrà, più esattamente, dal 18 al 21 giugno 2020, e si presenta come un evento originale e ricco di significati. Unirà in un unico polo il capoluogo lombardo, famoso per le sue manifestazioni fieristiche, e l’Autodromo di Monza, che è uno dei più famosi al mondo.

Saranno presenti supercar, prototipi dei più grandi carrozzieri e centri stile, auto classiche e moderne dotate delle tecnologie più all’avanguardia, e le auto sfileranno tra le strade più belle del Piemonte e della Lombardia.

Come anticipato, il Milano Monza Motor Show verrà inaugurato il 18 giugno 2020, e i proprietari delle supercar partecipanti all’evento potranno partire dal centro storico del capoluogo piemontese in direzione dell’Autodromo di Monza. L’arrivo avverrà per le ore 20, per potersi congiungere con i bolidi in partenza da Milano, per la realizzazione della Monza Supercar Night Parade, la sfilata che si effettuerà sulle storiche sopraelevate e sul rettilineo del circuito dell’Autodromo di Monza.

È stato presentato anche il percorso del Gran Premio del Parco Valentino. Quest’anno le supercar dei collezionisti andranno dal Piemonte all’Autodromo di Monza per il Milano Monza Motor Show. La sfilata per i collezionisti di supercar e auto storiche, che si terrà nella giornata di domenica 21 giugno, partirà infatti dalla città di Arona, sulla sponda piemontese del Lago Maggiore. Da qui i partecipanti partiranno verso il Castello Visconteo Sforzesco di Novara, dove si terrà il tradizionale pranzo. Dopodiché, il tour terminerà a Monza con un giro sulla pista di Formula 1 prima di unirsi alla festa del Milano Monza Motor Show.

Anche se non si partirà dal luogo che identifica il nome della sfilata, è stato voluto mantenere un nome che è ormai riconosciuto a livello internazionale, e che mantenga comunque un legame con un evento che è nato nella regione piemontese, diventata anche la capitale italiana dell’automobile. In ogni caso, sarà un’opportunità, questa, di attrarre migliaia di appassionati lungo un percorso di grande bellezza e suggestione, che valorizza e racconta luoghi come Arona e Novara, città incastonate in un patrimonio di eccellenza ambientale, paesaggistica, storica e culturale.

Il Milano Monza Motor Show sarà non solo il primo open air motor show pensato e costruito interamente attorno ad una pista di Formula 1, ma sarà anche la più grande area test drive messa a disposizione del pubblico. Infatti, i 500mila visitatori previsti avranno anche la possibilità di effettuare test drive di nuovi modelli. Potranno provare le novità del mercato di tutti i brand sui tre circuiti, oltre 20 chilometri complessivi di percorsi, adatti ad ogni tipologia di auto: il City Urban, il Cross Country e la pista di Formula 1.

Ma l’area test drive del Milano Monza Motor Show cercherà in ogni modo di prestare molta attenzione ai grammi di anidride carbonica emessi dai veicoli in prova, evidenziati dai due bolli esposti sulla portiera, che indicheranno la tipologia di motorizzazione e i grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica di quel preciso modello. Perché ricordiamo che, fino al 2030, l’Unione Europea ha fissato la soglia a 95 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica, superata la quale, i costruttori incorreranno in sanzioni.

Se siete interessati a partecipare con la vostra autovettura al Gran Premio Parco Valentino e alla Monza Supercar Night Parade, è possibile candidarsi sul sito ufficiale dell’evento.

Leggi anche: