Nuovo studio Ebay sul rapporto tra italiani e tecnologia

Nuovo studio Ebay sul rapporto tra italiani e tecnologia

eBay è stato il canale di vendita preferito dagli italiani nel corso del 2020. Proprio su questa piattaforma, gli utenti del Bel Paese hanno acquistato oltre 8,5 milioni di device tecnologici, per un incremento del+12% rispetto a quanto registrato nel 2019. Questi dati, emersi da una ricerca pubblicata dalla stessa piattaforma, ha rivelato come l’Italia possa essere definita la “Patria degli amanti del Tech”.

Alla luce di questo studio, è venuto fuori che gli oggetti più ricercati sono stati quelli afferenti alle alle sezioni cellulari, pezzi per telefoni e oggetti per l’ufficio. Quasi 3,7 milioni di acquisiti hanno interessato gli smartphone, mentre le stampanti e gli scanner comprati sono stati oltre 560000, con un incremento del +51% rispetto ai dati registrati nel corso dell’anno precedente. Inoltre, gli italiani hanno speso i loro soldi per acquistare 471000 Hi – Fi, accessori TV e home audio nel settore dell’intrattenimento multimediale; 185000 smart home e strumenti dedicati alla sorveglianza domestica; 120000 eBook e tablet. Anche l’acquisto dei PC portatili ha conosciuto un importante incremento, 87000 in un anno, facendo registrare un +55%; chiudono la classifica l’acquisto degli “indossabili”, con l’acquisto di oltre 84000 smartwatch, 80500 cuffie e 58000 modelli di televisioni. Invece, dal punto di vista territoriale, la Lombardia è in testa alla classifica con 1,1 milione di acquisiti, subito dietro il Lazio con 820000 ordini e la Sicilia con i suoi 819000 acquisti.

Le previsioni affermano che la tendenza è destinata a crescere, favorita anche dalla nuova promozione in corso fino al 26 settembre, che consente agli utenti uno sconto immediato del 5% su questa categoria di oggetti.

Dal canto suo, eBay Inc. è una piattaforma dov’è possibile effettuare acquisti e aste online. Nata il 3 settembre 1995 grazie all’imprenditore iraniano Pierre Omidyar, eBay è giunto in Italia nel 2001 e, proprio l’anno dopo, si unì all’Istituto di credito PayPal. Più precisamente, eBay rappresenta una piattaforma digitale, denominata anche “marketplace”, con caratteristiche analoghe a quelle di un sito di e-commerce. Qui l’utente avrà la possibilità di acquistare e vendere oggetti, siano essi usati che nuovi, in ogni istante e da qualsiasi postazione Web. eBay mette a disposizione diverse modalità di vendita, a prezzo fisso e a prezzo mobile, conosciute anche come “aste online”, con le operazione gestite direttamente da PayPal. Inoltre, la piattaforma ha tutte le caratteristiche di una società con forte potere nel settore, in grado di ottenere fatturati sempre più in crescita. L’oggetto della vendita è un bene o un servizio, effettuata da specialisti del settore o semplici utenti amatoriali, con gli acquirenti che propongono man mano le loro offerte per assicurarsi la merce.