Bitcoin Bitcoin 3.99% $44260.74
3.99%
36420.21 BTC $833082556416.00

Partnership Bridgestone – EVBox per espandere l’infrastruttura di ricarica per i veicoli elettrici in Europa

Partnership Bridgestone – EVBox per espandere l’infrastruttura di ricarica per i veicoli elettrici in Europa

09/09/2021 0 By Redazione

Insieme a EVBox Group e TSG, Bridgestone EMIA installerà fino a 3.500 nuove colonnine di ricarica in tutta la sua rete europea di vendita e assistenza nei prossimi cinque anni. Lo apprendiamo tramite il comunicato stampa diffuso oggi dall’azienda di pneumatici. Gli automobilisti e le flotte di veicoli elettrici in Europa, a seguito di questa novità, avranno un accesso unico sia alle nuove stazioni di ricarica di Bridgestone sia alla rete di ricarica pubblica di oltre 130.000 postazioni attraverso un’unica soluzione. Bridgestone da sempre supporta l’utilizzo dei veicoli elettrici attraverso un approccio del tutto integrato che comprende pneumatici premium e tecnologie su misura per i veicoli elettrici, soluzioni dedicate alle flotte e alla mobilità e una rete di vendita e assistenza per i veicoli elettrici.

Bridgestone è leader nelle soluzioni avanzate e nella mobilità sostenibile ed EVBox è fornitore leader di soluzioni per la ricarica dei veicoli elettrici (EV). Oggi hanno annunciato una nuova collaborazione a lungo termine per espandere l’infrastruttura dedicata alla ricarica di veicoli elettrici in Europa, con l’installazione di fino a 3.500 nuove colonnine in tutta la rete europea di vendita e assistenza Bridgestone, che comprende brand leader come Speedy e First Stop. Il progetto di partnership ha una durata quinquennale. Stiamo parlando dell’ultima novità all’interno del programma di Bridgestone a supporto dell’utilizzo dei veicoli elettrici, è parte del suo impegno verso un futuro sostenibile della mobilità. Quanto previsto partirà dapprima in Francia e in Italia, per poi arrivare nel Regno Unito, Germania, Polonia, Spagna e altri paesi europei. La partnership sarà facilitata da TSG, partner di EVBox, leader europeo nei servizi tecnici per le soluzioni di mobilità, che assumerà un ruolo primario nella progettazione, installazione e manutenzione dell’infrastruttura di ricarica EV in tutta la rete europea Bridgestone di vendita e assistenza.

Cosa comprende la nuova rete di ricarica Bridgestone?

La nuova rete di ricarica di Bridgestone, leggiamo nel comunicato stampa, comprende stazioni di ricarica normale e veloce installate in luoghi strategici e sarà accessibile a tutti gli automobilisti che guidano veicoli elettrici, sia privati che flotte. Le postazioni di ricarica veloce verranno installate principalmente su strade molto trafficate, permettendo così agli automobilisti in transito di ricaricare rapidamente la propria vettura.

Grazie alla collaborazione tra Bridgestone ed EVBox, gli automobilisti e le flotte di veicoli elettrici avranno accesso a una delle più grandi reti di ricarica d’Europa, composta da una rete pubblica di oltre 130.000 postazioni e da altre nuove 3.500, attraverso un’unica soluzione: una scheda dedicata o un’App, facilitata dal software di gestione della ricarica di EVBox. L’App e la scheda permettono l’accesso in tutta Europa, offrendo agli utenti anche una piattaforma centralizzata per i pagamenti e la fatturazione, raccogliendo dati sulle abitudini di ricarica, con la possibilità di viaggiare da Madrid a Helsinki utilizzando un’unica soluzione. Attraverso la partnership EVBox, la rete di vendita Bridgestone offrirà anche agli automobilisti l’opportunità di acquistare e installare stazioni di ricarica EV a casa, rafforzando l’impegno dell’azienda nel migliorare l’accessibilità dei veicoli elettrici come scelta di mobilità più sostenibile.

Questo investimento è fatto per sostenere l’utilizzo della mobilità elettrica in Europa. Da sempre infatti sappiamo che per Bridgestone i veicoli elettrici rappresentano un’opportunità importante per ridurre le emissioni di CO2 e rendere la mobilità più sostenibile. Nonostante la flotta di auto elettriche europee sia in aumento, ci sono ancora molte barriere da superare prima che possa essere realizzato un futuro completamente elettrico: la ricerca annuale di Bridgestone sull’uso dei veicoli elettrici in Europa ha rilevato che, per gli intervistati che non stanno prendendo in considerazione l’acquisto di un veicolo elettrico, il 50% ha citato come motivo l’insufficiente infrastruttura di ricarica. Questa sfida viene affrontata dal pacchetto UE “Fit for 55”, che richiede agli Stati membri di espandere la capacità di ricarica in linea con le vendite previste di auto a zero emissioni e di installare punti di ricarica e rifornimento a intervalli regolari sulle principali autostrade.

Come parte del suo impegno per contribuire a creare il futuro sostenibile della mobilità, Bridgestone sta trasformando il suo business per sostenere l’adozione dei veicoli elettrici. Attraverso un approccio completamente integrato, Bridgestone sta investendo per sviluppare pneumatici premium e tecnologie per i veicoli elettrici, oltre a soluzioni dedicate alle flotte e alla mobilità. L’azienda sta anche collaborando con i principali produttori di veicoli elettrici e sta sviluppando una rete di vendita e di servizio per i veicoli elettrici che comprende manutenzione, pneumatici e ricarica. Contribuire ad espandere le reti di ricarica in Europa attraverso le partnership EVBox e TSG è un grande passo in questo viaggio.

Bridgestone oggi: Evolvere e crescere insieme alla mobilità elettrica e alle sue richieste

A commentare l’annuncio di Bridgestone ed EVBox è stato Christophe de Valroger, VP Retail Operations di Bridgestone EMIA“Bridgestone è impegnata a trasformare in realtà la mobilità elettrica, collaborando con i principali produttori di veicoli elettrici e sviluppando pneumatici premium e tecnologie sostenibili che soddisfino i requisiti specifici di questi veicoli. Accanto a ciò è necessario costruire una rete capillare di vendita e di assistenza davvero EV-ready. Attraverso questa partnership sosteniamo la necessaria espansione delle colonnine di ricarica in Europa e forniamo agli automobilisti di veicoli elettrici e agli operatori delle flotte la convenienza e l’efficienza che richiedono. EVBox ha guidato la creazione dell’industria della ricarica EV dal 2010; è sicuramente il partner giusto per noi”.

“Bridgestone è un’azienda che crede davvero in un futuro di mobilità sostenibile. Abbiamo visto quanto ci tengono concretamente durante gli ultimi annunci e partnership fatte, e siamo orgogliosi di lavorare al fianco di una società con ambizioni simili”, ha detto Bram Poeth, CCO di EVBox Group“Questa collaborazione segna l’inizio di una nuova partnership a lungo termine tra leader del settore, che si evolverà e crescerà insieme alla mobilità elettrica e alle sue esigenze”.