Novità nell’aggiornamento Tesla OS 11 2021

Novità nell’aggiornamento Tesla OS 11 2021

15/05/2021 0 Di Redazione

Tesla, il marchio di Elon Musk, è ormai diventato un marchio leader sia nel settore dei veicoli elettrici sia in molte tecnologie “green”. In particolare il pioneristico utilizzo degli aggiornamenti OTA (Over The Air) segnano il confine fra la tecnologia Tesla e quella delle altre case automobilistiche. Proprio come avviene con gli smartphone, mano a mano che sono necessario nuovi aggiornamenti l’azienda è in grado di inviarli direttamente al veicolo tramite la rete Wi-Fi. Questa peculiarità consente a Tesla di correggere piccoli errori, aggiungere app e utility che, a ogni aggiornamento, fanno sembrare una vettura usata come appena uscita dalla fabbrica e senza dover passare per l’officina di manutenzione. Al lungo elenco di cose che nel tempo si sono aggiunte al software di Tesla di recente abbiamo visto numerosi giochi, Net Flix, la Tesla DashCam e tanto altro. 

Che cos’è v11?

La strategia dell’azienda prevede che, piuttosto che introdurre singoli aggiornamenti di grandi dimensioni, sia preferibile aggiungere nuove funzionalità mano a mano che i programmatori li sviluppano. Comunque, quando Tesla decide di rivedere l’interfaccia utente e apportare modifiche significative al software si assiste al cambio di versione. In questo momento tutte le Tesla utilizzano il sistema operativo V10 ma presto passeranno al V11, che porterà a un’intera revisione dell’interfaccia utente e possibili nuove funzionalità.

Fonte immagini: http://www.tesla.com

Sistema operativo Tesla V11: caratteristiche

Se vogliamo fare riferimento alle prime immagini arrivate da oltre oceano non riusciamo ad avere un quadro completo delle nuove funzionalità del sistema operativo Tesla V11 anche se appare evidente la nuova interfaccia con un layout moderno e completamente aggiornato. Se fino a ieri si poteva notare che il display era concentrato sulle mappe e sulla navigazione oggi sembra evidente che i tecnici di Elon Musk si stiano concentrando per mettere al centro e in primo piano le funzionalità di infotainment.

Nella schermata predefinita, al centro del blocco, c’è una sezione che collega lo smartphone, con il calendario e i messaggi. I controlli del clima sono anche loro a portata di mano vicino al bordo inferiore del display mentre a portata di dito del conducente, sull’estrema sinistra dell’ampio display, potremo trovare il selettore delle marce, il Model S, il selettore delle marce anche nelle impostazioni troviamo la funzionalità “smart shift” che dovrebbe abilitare o disabilitare il cambio automatico.

Anche se la maggior parte dei controlli di base del veicolo sono sul lato sinistro, più facilmente raggiungibili dal conducente senza distrarsi dalla guida, ora è possibile spostarlo dove si preferisce. Nelle immagini di una LR Model S aggiornata è possibile notare una nuova modalità di accelerazione denominata “Insane” mentre per i modelli della serie Plaid saranno disponibili altre modalità di guida dedicate anche alla pista.

Leggi anche: