Risolvere il problema del file Word che non si apre con doppio clic

Risolvere il problema del file Word che non si apre con doppio clic

24/05/2021 0 Di Redazione

Vi è mai capitato di fare doppio click su un documento Word e ricevere da Windows un messaggio di errore del tipo: “Il file non è associato ad alcun programma per l’esecuzione dell’operazione. Installare un programma o, se installato, creare un’associazione nel pannello di controllo Programmi predefiniti” o, peggio, “L’operazione specificata è valida solo per i prodotti correntemente installati”. Se poi abbiamo installato più versioni di Office o altre suite per ufficio, tipo Libre Office, il nostro documento, creato con Microsoft Word, si apre con un’altra applicazione. Invece di farci prendere dal panico proviamo a cercare di capire cosa è successo e cerchiamo di metterci, velocemente, rimedio.

Ripristinare le applicazioni predefinite su Windows

Windows mantiene una traccia di quali sono le applicazioni che possono aprire un determinato tipo di file e memorizza queste informazioni in un apposito registro. Normalmente quando in stalliamo un nuovo programma è lo stesso programma di installazione che aggiunge o modifica le informazioni di questo registro ma, usando il file manager o il pannello di controllo, possiamo cercare di risolvere il problema del file Word che non si apre con il doppio clic. Per prima cosa proviamo a lanciare Word e aprire il file dall’applicazione usando i comandi “File”, “Apri” e scegliendolo dalla lista del file manager che ci appare. Salviamo il file, chiudiamo Word e proviamo a fare doppio clic sul file appena salvato. Se non funziona, prima di fare altre cose tentiamo di verificare lo stato del registro facendo clic con il tasto destro su file incriminato e selezioniamo “apri con”.  Ci apparirà una finestra che ci indica quale, secondo Windows, è l’applicazione predefinita per quel tipo di file. Cliccando su “Altre app” ci apparirà una lista di programmi compatibili con l’estensione e da lì potremo scegliere “Microsoft Word”. Ricordiamoci di spuntare la voce “Usa sempre questa app per aprire i file .docx” e clicchiamo OK. Ora proviamo con il doppio clic. Riavviamo il nostro PC e riproviamo. Se continua l’errore forse è il caso di andare più a fondo e prenderci più tempo per arrivare alla soluzione.

Ripristinare Word

La prima cosa da fare è controllare ed eventualmente ripristinare Microsoft Word. Per farlo clicchiamo su “Start” e digitiamo “Pannello di controllo”. Dal pannello di controllo selezioniamo sotto la voce “Programmi” selezioniamo “Programmi e funzionalità”. Cerchiamo la voce “Microsoft Office”. Se ci sono più versioni di Office installate rimuoviamo con “Disinstalla un programma” quelle più vecchie e lasciamo solo la più recente di cui abbiamo una regolare licenza d’uso. In alcuni casi potrebbe essere necessario disinstallare tutte le versioni di Office e procedere con una nuova installazione. Se abbiamo una sola versione di Office selezioniamola, quindi scegliamo “Ripristino rapido” e, successivamente, “Ripristina”. Di solito, dopo il riavvio del sistema, basta questo per correggere il registro. Altrimenti dovremo ricorrere allo strumento per la disinstallazione di Office che dovrebbe rimuovere correttamente tutte le voci del registro e procedere con una nuova installazione.

Leggi anche: