Robinhood hackerato: un pirata informatico detiene i dati di 7 milioni di persone

Robinhood hackerato: un pirata informatico detiene i dati di 7 milioni di persone

09/11/2021 0 By fogliotiziana

Il servizio Robinhood rivela di essere stato violato. Un hacker è riuscito a infiltrarsi nella piattaforma di brokeraggio ed è stato in grado di raccogliere dati da sette milioni di clienti. Tuttavia, non ci sono dati finanziari.

In base alle nostre indagini, l’attacco è sotto controllo. Riteniamo che non siano stati divulgati codici fiscali, numeri di conto bancario o carte di debito e che non ci siano state perdite finanziarie per i nostri clienti “, ha affermato la società con sede in California in una nota. L’hacker di Robinhood era ancora in grado di raccogliere gli indirizzi e-mail di cinque milioni di persone e i nomi completi di due milioni di persone. Ci sono anche alcune informazioni personali, come date di nascita e codici postali.

Robinhood dice che l’hacker lo ha ricattato dopo essere riuscito a entrare nella rete. Stava chiedendo una certa somma di denaro. “Abbiamo informato le forze dell’ordine e stiamo continuando a indagare sull’incidente” con l’aiuto di una società di sicurezza informatica, ha aggiunto il gruppo.

L’app ha reso popolare l’intermediazione senza commissioni e ha contribuito a ravvivare l’interesse dei piccoli risparmiatori nel mercato azionario, soprattutto tra i giovani adulti. Quando è diventata pubblica alla fine di luglio, aveva più di 22 milioni di utenti e il saldo medio del conto era di $ 240,30.

Gli attacchi informatici purtroppo sono in continua crescita. Non esiste in pratica un’azienda che non subisca prima o poi un attacco informatico, e la tendenza si aggrava. Non a caso, infatti, uno studio della compagnia di assicurazione Allianz, nel suo Risk Barometer 2021, pone i cyber-risk al terzo posto tra i rischi percepiti dai manager in moltissimi Paesi del mondo.