Scopriamo insieme Jetpack per WordPress: cos’è, come installarlo

Scopriamo insieme Jetpack per WordPress: cos’è, come installarlo

24/02/2021 0 Di Redazione

Abbiamo già visto che la piattaforma gratuita per CMS WordPress è, oggi, la più utilizzata per creare blog, siti internet e, grazie ai numerosi plugin e temi disponibili, forse una delle più semplici da usare. Ma se non siamo contenti delle sue funzioni base, se il nostro sito sta crescendo, se vogliamo crescere al passo con i tempi, dobbiamo anche usare le migliori tecniche di visualizzazione, ottimizzazione per i motori di ricerca e per mantenere il nostro “lavoro” al sicuro da eventuali malintenzionati. 

Per fare questo certamente possiamo attingere alla vastissima libreria di plugin e temi disponibili, spesso in forma completamente gratuita, sul sito ufficiale di WordPress. Purtroppo è difficile orientarsi fra le centinaia di proposte e, specie con i plugin, si corre il serio rischio di trovarsi con alcuni blocchi di codice incompatibili con altri. E un neofita, davanti a questi problemi, potrebbe decidere di mollare tutto e dedicarsi ad altri hobby. Se poi siete spaventati dall’idea di dovervi districare fra temi e personalizzazioni mantenendo buone le prestazioni; se immaginate difficile mantenere un buon controllo delle statistiche del traffico che generiamo senza perdere di vista l’automazione e il SEO e la possibilità di guadagnare qualche euro con il nostro sito; se siete spaventati dall’idea di essere vittime di un attacco di pirati informatici, state tranquilli: il plugin Jetpack può darvi un valido aiuto.

Cos’è Jetpack per WordPress

Jetpack, il plugin presentato sulla pagina dedicata di WordPress.org come “Il plugin WordPress più popolare per praticamente qualunque cosa” offre, di base, quasi tutto quello di cui abbiamo bisogno per rendere il nostro sito più veloce e sicuro aiutando a far crescere il traffico. Gli esperti che lo hanno creato hanno pensato veramente a tutto e non solo ma hanno creato anche piani diversi quasi volessero seguire il percorso di sviluppo del vostro blog da amatoriale a semi-professionale a professionale.

Il pacchetto gratuito, infatti, offre la possibilità di accedere in modo semplice a oltre 100 temi di WordPress disegnati da esperti di comunicazione e adatti a qualsiasi uso, la gestione delle sottoscrizioni, la possibilità di aggiungere gallerie di immagini e strumenti di presentazione, barre laterali personalizzate, l’effetto di scorrimento infinito con il piede della nostra pagina sempre visibile, un semplice ma efficace sistema di CDN (Content Delivery Network) per file e immagini, la gestione degli articoli correlati e la loro condivisione, anche automatica, sui social network e la verifica del sito sui principali motori di ricerca. Per la sicurezza, poi, abbiamo la protezione dagli attacchi di forza bruta, il monitoraggio del tempo di inattività, la gestione dei plugin con aggiornamento automatico e l’autenticazione sicura. 

Come installare Jetpack per WordPress

Installare Jetpack per WordPress è semplicissimo: gli sviluppatori hanno previsto una procedura completamente automatizzata per farlo in pochi passaggi (occorre un account gratuito di WordPress.com per la gestione del CDN) oppure, come il solito, si può usare la directory dei plugin del pannello di controllo di WordPress o scaricare il pacchetto completo caricando manualmente i file sul server e, attivando il plugin, seguire le istruzioni. 

Leggi anche: