Bitcoin Bitcoin -0.49% $43057.75
-0.49%
23715.91 BTC $810439671808.00

Si può salvare ed inoltrare uno stato su WhatsApp?

Si può salvare ed inoltrare uno stato su WhatsApp?

02/03/2021 0 By miriampaterna

Oltre alle storie di Instagram e Facebook, molti utenti sono soliti pubblicare i loro contenuti preferiti negli stati di Whatsapp: foto, video, frasi e qualsiasi contenuto si intenda far vedere ai propri contatti per un tempo di 24h è comodo pubblicarlo nello strumento messo a disposizione dal servizio di messaggistica istantanea.

Ma cosa fare se tra gli stati Whatsapp dei tuoi contatti hai visto una foto o un video che ti piace e lo vuoi conservare nella tua galleria? O cosa fare se intendi inoltrarlo ad un altro contatto o gruppo Whatsapp?

Se i tuoi dubbi sono questi, continua allora a leggere questo articolo e ti spiegherò se e come si può salvare ed inoltrare uno stato su Whatsapp! Nei prossimi paragrafi ti mostrerò come procedere in base al tipo di telefono che hai e vedremo insieme come farlo sia da Android che da iPhone. Buona lettura!

  • Come salvare ed inoltrare uno stato Whatsapp da Android
  • Come salvare ed inoltrare uno stato Whatsapp da iPhone

Come salvare ed inoltrare uno stato Whatsapp da Android

Da quando è stato acquisito da Facebook, Whatsapp è cambiato molto ed ha aggiunto tantissime funzionalità più avanzate per gli utenti che lo utilizzano, come le videochiamate di gruppo, i messaggi crittografati o i sopracitati stati di Whatsapp, che durano 24h come le storie di Instagram e Facebook.

Tuttavia, esso possiede ancora dei limiti, come l’impossibilità di salvare comodamente immagini e video pubblicati dai contatti nel proprio stato. Se intendi farlo da Android, però, non preoccuparti! Esiste una procedura apposita che ti mostrerò per archiviare i contenuti sul tuo telefono.

Per salvare uno stato su Android, infatti, occorre munirsi di un apposito file manager, ovvero lo strumento di cui molti smartphone dispongono di default, in alternativa al quale è possibile scaricarne diversi dal Play Store, attraverso questo link. Per comodità, vedremo ora come salvare uno stato Whatsapp fornendosi del semplice file manager fornito di default da questi telefoni Android, anche chiamato “Archivio”.

Una volta aperta l’applicazione, clicca sui tre puntini in alto a destra e poi sulla voce “Impostazioni” ed attiva l’opzione “Mostra file nascosti” . A questo punto, recati nella memoria interna del tuo telefono e poi nel percorso Whatsapp>Media>Statuses.

In questa cartella prima nascosta, ora visibile, potrai vedere tutti gli stati già visualizzati e rivederli, copiarli, spostarli e tutto. Una volta presenti nella tua galleria, quindi, potrai inoltrarli ai tuoi contatti Whatsapp come una qualsiasi foto o video: semplicissimo, non è vero?

Come salvare ed inoltrare uno stato Whatsapp da iPhone

Differentemente, se invece possiedi un iPhone, devi sapere che al momento della scrittura di questo articolo non esistono funzionalità interne a WhatsApp o al dispositivo che permettono di salvare le foto e i video pubblicati negli stati WhatsApp dai tuoi contatti.

Per questo motivo, l’unico modo per salvare (e/o inoltrare) uno stato di Whatsapp a partire da un iPhone è quello di munirsi dello screenshot o della registrazione schermo, in base al tipo di contenuto in questione. 

Per fortuna, entrambe queste azioni sono facilmente eseguibili da un iPhone: per fare uno screenshot e quindi salvare la foto di uno stato Whatsapp, ti basta premere contemporaneamente sul tasto laterale di destra e quello per alzare il volume; se invece possiedi un iPhone con il tasto Home, dovrai allora premere contemporaneamente su quest’ultimo e sul tasto laterale. 

Se invece vuoi salvare e inoltrare un video pubblicato su uno stato Whatsapp, procedi con la registrazione schermo accedendo al centro di controllo di iOs: per farlo, scorri dal basso verso l’alto se hai un iPhone con tasto Home o dall’angolo in alto a destra verso il basso se hai un iPhone con notch. A questo punto, clicca sul pulsante tondo per avviare lo strumento di registrazione schermo e poi sul pallino rosso per interromperla.