Bitcoin Bitcoin -2.43% $39791.44
-2.43%
51197.63 BTC $746888298496.00

Strumento di rimozione dei risultati di ricerca Google per violazione del copyright

Strumento di rimozione dei risultati di ricerca Google per violazione del copyright

09/12/2020 0 By miriampaterna

Può capitare che sul web siano pubblicati contenuti che non rispettano le leggi di copyright e, soprattutto in alcuni motori di ricerca come Google, vengono immediatamente presi dei provvedimenti per rimuoverli.

In particolare, se è capitato anche a te di visualizzare dei risultati di ricerca i cui contenuti non rispettano il copyright altrui, devi sapere che esiste una procedura ben dettagliata sulla guida ufficiale di Google per avanzare richieste di rimozione di contenuti di questo genere. 

Se vuoi sapere anche tu cos’è e come funziona lo strumento di rimozione dei risultati di ricerca Google per violazione del copyright, continua a leggere questo articolo!

  • Come funziona la richiesta di rimozione di ricerca Google
  • Modulo per procedere con una richiesta di rimozione per copyright

Come funziona la richiesta di rimozione di ricerca Google

Come stabilito dal Digital Millennium Copyright Act (la legge statunitense sul copyright), in caso di materiale presumibilmente al centro di attività illecite e/o l’esclusione degli abbonati, si può procedere con una richiesta di rimozione dei suddetti contenuti o la disattivazione della possibilità di accesso ad essi.

Successivamente alla ricezione di una richiesta del genere, Google procede col contattare il proprietario o l’amministratore del sito o dei contenuti in questione, in modo che possa avere la possibilità di difendersi e presentare una contronotifica.

Inoltre, è presente un archivio collezionato dal team di Google di tutte le notifiche relative alle violazioni e presunte violazioni di copyright, che vengono pubblicate da terze parti per tenere traccia di tutti i provvedimenti e lasciare una traccia pubblica. Per visualizzare un esempio di tali pubblicazioni, consulta questo link.

Modulo per procedere con una richiesta di rimozione per copyright

Per inviare una richiesta di rimozione contenuti di ricerca Google e per inviare quindi una notifica di violazione, è necessario compilare il modulo presente a questo link.

Assicurati di compilarlo in ogni sua parte, soprattutto in quelle contrassegnate da un asterisco, inserito vicino i campi obbligatori.

Altrettanto fondamentale, soprattutto se pensi di avanzare una notifica di violazione contro un sito particolarmente importante, è la certezza che esso violi il tuo copyright: se non ne sei completamente sicuro, prima di procedere con il seguente modulo, consulta un legale.

La prima parte del modulo consiste nel compilare i tuoi dati anagrafici: dovrai inserire il tuo nome, cognome, il nome della società, il tuo indirizzo email, il tuo Paese di residenza ed il proprietario del copyright rappresentato. A proposito di quest’ultimo punto, nel menu a tendina potrai selezionare la voce “Me stesso” oppure il link affianco con scritto “Aggiungi proprietario di copyright rappresentati”: nel caso in cui selezionassi ques’utlima voce, ti si aprirà la seguente schermata e potrai inserire il proprietario che desideri, per poi cliccare infine su “Salva”.

Successivamente, dovrai fornire informazioni che identifichino con dettagli sufficienti l’opera protetta da copyright che credi sia stata violata: dovrai identificare e descrivere la suddetta opera, specificare dove può essere visualizzata un esempio autorizzato dell’opera e la posizione specifica del materiale in violazione. 

La parte finale del modulo certifica in conclusione le tue dichiarazioni giurate: dovrai mettere la spunta su tre dichiarazioni, riguardo l’esattezza delle informazioni da te dichiarate, la tua sincerità e buona fede, la consapevolezza della loro pubblicazione su registri pubblici.

Infine, inserisci la data, la tua firma digitale, la spunta su “Non sono un robot” e premi sul bottone presente in fondo con scritto “Invia”. 

A questo punto, potrai attendere la risposta di Google riguardo la tua richiesta di rimozione: non dimenticare, in caso di dubbi, di rivolgerti ad un legale per ulteriori chiarimenti.