Su Fortnite si possono guidare le macchine?

Su Fortnite si possono guidare le macchine?

Se vi steste chiedendo quando si potranno guidare le macchine su Fortnite, probabilmente non avete effettuato l’accesso al videogioco da almeno un anno. Infatti, è ormai dalla lontana season 3 che è possibile svolgere questa funzione. Per chi non conoscesse Fortnite, si tratta di un videogioco presente su tantissime piattaforme, che consente di giocare online attraverso delle partite in battle royale. Per quanto riguarda i dispositivi nei quali è possibile provare Fortnite, che, ricordiamo, è gratuito, ce ne sono di tutti i tipi e possono anche essere collegati tra loro, come abbiamo spiegato nella nostra guida su come spostare account Fortnite tra PS4, Xbox e Nintendo Switch. Ma ora soffermiamoci sui veicoli disponibili durante l’avventura videoludica. Infatti, oltre all’elicottero e al motoscafo, come abbiamo detto, da agosto 2020 sono presenti anche le automobili. Le prime quattro rilasciate sono state le seguenti:

  • Islander Prevalent;
  • Victory Motors Whiplash;
  • OG Bear;
  • Titano Mudflap.

Oltre a questo, con il passare del tempo ne sono state introdotte delle altre come, ad esempio, la fantastica Ferrari 296 GTB. ma come guidare le macchine? Nonostante la sempre più differenziazione tra esse, la modalità di guida rimane sempre la stessa, identica a quella conosciuta precedentemente con elicottero e motoscafo. Oltre ad essere un enorme vantaggio per poter attraversare lunghi tratti della mappa nel minor tempo possibile, le macchine possono diventare delle vere e proprie armi. Infatti, attraverso esse si possono investire i nemici, recando un danno fino a 43. La velocità massima consentita, almeno per le prime quattro automobili rilasciate, è di 55 km/h. Durante il viaggio, inoltre, ci si potrà dilettare anche con l’ascolto della musica, grazie ad un sistema di radio molto efficiente. L’unico piccolo svantaggio è quello del carburante. Infatti, sarà necessario seguire due percorsi:

  1. portare le taniche sparse nella mappa all’interno degli slot di equipaggiamento e riempirle al distributore, in modo tale da poter rifornire l’automobile durante il tragitto;
  2. andare direttamente nella stazione di servizio più vicina e fare il pieno di benzina. Per svolgere questa funzione, bisogna scendere dalla macchina, impugnare il bocchettone e trascinarlo fino ad essa. 

Infine, vi segnaliamo una modalità molto interessante, introdotta sempre circa un anno fa. Stiamo parlando della MAT Taxi pendenti: si tratta di fare delle corse nel ruolo di tassista e accompagnare nel minor tempo possibile i clienti, svolgendo una vera e propria gara con altri guidatori.