Su Netflix il film documentario su Maradona

Su Netflix il film documentario su Maradona

25/11/2020 0 By noemicolucci

Questo 2020 non ha per niente intenzione di darci tregua. Oltre alla tragedia della pandemia, infatti, sono venuti a mancare molti celebri personaggi della storia italiana e mondiale e, purtroppo, oggi, il 25 novembre 2020, è volata in cielo una persona che era riuscita ad entrare nel cuore di tutti. Stiamo parlando del tanto amato Diego Armando Maradona, stella del calcio e, soprattutto, della squadra del Napoli. 

La notizia ha sconvolto tutta l’Italia e non solo, tutto il mondo ora sta piangendo questo grande calciatore, In effetti, è in questo momento che abbiamo la possibilità di capire fino in fondo l’estrema veridicità del famoso proverbio ‘tutti i migliori se ne vanno’. Ebbene sì, Maradona era un uomo che possedeva un talento fuori dal comune e, fortunatamente, è riuscito a farsi conoscere ed amare da tutti, tifosi del calcio e non. 

Tuttavia, l’unico modo per rendergli onore consiste nel conservare il suo ricordo nei nostri cuori e, magari, tramandare in futuro i racconti sulle sue doti di calciatore. Proprio a questo proposito, infatti, su Netflix è presente il film documentario su Maradona. 

Basta dedicare 2 ore del vostro tempo, per commemorare la sua vita professionale e non solo. Oltre ad essere un calciatore, è stato anche l’allenatore della nazionale argentina, la quale vinse il campionato nel lontano 1986. In effetti, il caro Diego è riuscito a fare sia la storia del Napoli, che quella dell’Argentina e, ormai si può dire, è stato uno dei pochi, forse l’unico, a poter collezionare vittorie ovunque fosse possibile vincere. Il suo più importante traguardo, però, è stato con il Messico, con cui vinse il campionato mondiale nel 1986, che, per l’appunto, è stato probabilmente l’anno più brillante di tutta la sua carriera. Non solo ha rappresentato l’intera squadra del Napoli per anni, e tutt’ora la rappresenta, bensì ha portato al successo anche altri club calcistici nella sua tanto amata patria, ovvero l’America latina.

Questo documentario, disponibile su Netflix, basato sulla sua biografia, dunque, ci offre la bellissima possibilità di poterlo ricordare al meglio, poiché si tratta di un film decisamente pregevole nei suoi confronti e nei confronti dei suoi innumerevoli successi professionali, i quali non sono ancora stati superati da nessun altro calciatore e, probabilmente, passerà tantissimo tempo prima di conoscere il suo erede.

Nonostante le grandi vittorie, però, Diego fu sempre un’anima tormentata e la sua vita fuori dagli stadi era piena di ombre e segreti. 

Insomma, il miglior modo per non far svanire il suo ricordo nel futuro, è quello di continuare a ricordarlo nel presente, con tutti i suoi successi e, ovviamente, tutti i suoi errori. Resterà per sempre la più grande stella del calcio mai esistita e, senza alcun dubbio, la città di Napoli lo porterà sempre nel cuore, considerandolo come un pezzo importante della loro storia. 

La cosa più bella, infatti, è che quando si parla di lui non ci sono divisioni date dalle tifoserie diverse e in competizione, ma al contrario, esiste una sola squadra, quella degli amanti del calcio che non lo dimenticheranno mai.