Windows 11: dipendente Microsoft rivela per caso una nuova funzionalità (che adorerai)

Windows 11: dipendente Microsoft rivela per caso una nuova funzionalità (che adorerai)

27/12/2022 0 By fogliotiziana

Le schede Esplora file sono state una delle funzionalità più attese che gli utenti stavano aspettando sul sistema operativo Microsoft e sembra che presto arriverà su un’altra app.

All’inizio di quest’anno, Microsoft ha finalmente aggiunto delle schede a Esplora file di Windows 11 dopo aver ricevuto feedback dagli addetti ai lavori che lo chiedevano da anni. Questa funzione consente agli utenti di aprire più cartelle e directory in un’unica finestra, proprio come un browser Web consente agli utenti di aprire più pagine Web in un’unica finestra.

Tuttavia, Esplora file non sarà l’unica app di Windows 11 a ottenere queste nuove schede. In effetti, Microsoft sta ora pianificando di integrare le schede nell’applicazione Blocco note.

Windows 11: schede in arrivo nel Blocco note

Microsoft non ha confermato direttamente le informazioni, ma un suo dipendente ha inavvertitamente pubblicato uno screenshot della nuova versione dell’app Blocco note, che mostra due schede aperte in un’unica finestra. Possiamo anche vedere sullo scatto una menzione che chiede esplicitamente agli utenti di non condividere alcuna immagine o informazione a riguardo.

Lo screenshot quindi, indica che le schede sono in fase di test e potrebbero arrivare su Windows Insider entro pochi giorni. Probabilmente però ci vorranno diversi mesi prima che appaia nelle versioni beta e nei futuri aggiornamenti di Windows 11 disponibili per tutti.

Proprio come le schede Esplora file, le schede stesse vengono visualizzate nella parte superiore dell’applicazione e consentono all’utente di aprire più file .txt nella stessa finestra. L’aggiunta delle schede nel blocco note è quindi un’ottima notizia per gli utenti che ne avevano bisogno, e che fino a ora erano costretti ad aprire più volte l’applicazione per prendere appunti diversi contemporaneamente.

L’idea di introdurre schede nel Blocco note non è nuova. Il sito Windows Latest ricorda che Microsoft aveva già in programma di offrire questa funzionalità su Windows 10, in diverse applicazioni di sistema. Il progetto, battezzato internamente “Sets”, è rimasto in standby per diverso tempo ed è stato cancellato nel 2019, a causa di numerosi problemi tecnici.

Ti consiglio di leggere anche…

Come attivare Sandbox su Windows 11 per scaricare app sconosciute in sicurezza

Android 13 arriva su Windows 11 e migliora sensibilmente l’esperienza!

Come abilitare i temi nascosti su Windows 11 per abbellire il tuo desktop