Specialmente in seguito al periodo pandemico sempre più persone si rifanno ad Internet per portare a termine molte azioni quotidiane. Con l’aumento degli utenti e delle pratiche digitali sono aumentati anche gli attacchi informatici, fenomeno ormai in espansione che non sembra in alcun modo volersi arrestare. Sono numerose le truffe online e si stanno diffondendo anche sui social network, come la più recente truffa di Instagram, ma un altro settore è a rischio: quello delle criptovalute

Un buon modo per proteggersi dagli attacchi informatici ed evitare di essere le nuove vittime degli hacker è sicuramente quello di installare un buon antivirus sui propri dispositivi per assicurarsi almeno una protezione di base. Norton Antivirus è uno dei programmi più diffusi ed è disponibile sia per Windows che per macOS e Linux. Per tenere gli utenti sempre aggiornati e metterli in guardia il blog ufficiale di Norton ha pubblicato un post in cui non solo afferma che c’è una maggiore necessità di aumentare la sicurezza online nel prossimo anno ma fa anche delle previsioni sulla sicurezza informatica per preparare al meglio gli utenti al 2022. 

Facendo una top 5 dei rischi maggiori del nuovo anno, al primo posto troviamo truffe e problemi legati al mondo delle criptovalute. Se da un lato la vendita e l’acquisto delle monete virtuali ha guadagnato molta popolarità, attirando a sé molti utenti in cerca di un nuovo modo di trarre guadagni e non solo, dall’altro sono pochi coloro che capiscono realmente il funzionamento di questo mercato e sanno come utilizzare al meglio le criptovalute. Questo significa che nel 2022 ci sarà un incremento degli investitori occasionali che, non comprendendo a pieno il funzionamento delle criptovalute, diventeranno facili prede per i criminali informatici ed i truffatori. Infatti, prendere di mira un principiante è molto più semplice rispetto ad un professionista di settore che sa bene quali pratiche mettere in atto, da quali contenuti tenersi alla larga ed a che siti affidarsi rispetto ad altri. 

Visto l’aumento delle possibili minacce, Norton Life Lock ha annunciato il nuovo Norton Crypto, ovvero una funzionalità che proteggerà i possessori dell’antivirus durante il mining di criptovalute. Il servizio propone di offrire un modo sicuro ed affidabile per estrarre ETH, cosa attualmente non supportata da altri antivirus che devono essere disattivati per consentire agli abbonati di minare, rendendoli più vulnerabili ad eventuali attacchi esterni. Inoltre, dopo aver guadagnato, i clienti Norton potranno liberamente scegliere di trasferire i loro token sul Norton Crypto Wallet. Con questa nuova funzione Norton vuole fornire maggiore supporto e protezione a tutti coloro che scelgono di abbonarsi al suo servizio e che decidono di interessarsi a questo nuovo mondo ancora in parte sconosciuto.