Android Auto: le novità in arrivo

Android Auto: le novità in arrivo

03/03/2021 0 Di Redazione

Dopo il lancio di un qualsiasi prodotto software, frutto del lavoro di esperti che hanno analizzato, progettato, codificato e testato il programma, inizia la fase di manutenzione che, di solito, accompagna gli utenti fino che l’azienda produttrice non rilascia una nuova versione che sostituisce completamente la precedente.  Anche l’applicazione dedicata all’Automotive da Google, Android Auto, è oggetto di continue ricerche e analisi degli scenari che portano a aggiornamenti; l’ultimo dei quali, arrivato anche in Italia solo pochi giorni fa, oltre a risolvere alcuni problemi, ha introdotto alcune interessanti novità allo scopo di semplificare l’uso dell’applicazione e intrattenere i passeggeri. Oltre ad alcuni miglioramenti nell’interfaccia sicuramente saranno due le novità che susciteranno l’interesse degli utenti: i giochi e il controllo dei dispositivi smart home.

Ehi, Google, facciamo un gioco

Niente paura e niente che possa distrarre il conducente dalla guida ma un gioco a quiz interattivo, del tipo Trivial Pursuit, con semplici domande e risposte per intrattenere i passeggeri utile per spegnere la monotonia dei viaggi più lunghi. Con l’ultimo aggiornamento, solo per le auto con schermo più grande, è possibile dividerlo in due in modo da avere, contemporaneamente, sottocchio sia la situazione del traffico con Google Maps sia la sezione dedicata al multimedia. Inoltre è possibile personalizzare lo sfondo del sistema scegliendo fra quelli messi a disposizione. 

È stata anche aumentata l’intelligenza artificiale dell’assistente di Google in grado, ora, di rispondere sulle previsioni del tempo e di regolare il clima della vettura; mentre una nuova funzione di filtro limita la visualizzazione delle informazioni “sensibili” quando viaggiamo con amici e conoscenti. 

Android Auto e le SmartThings

L’intelligenza artificiale inclusa in Android Auto si sposa facilmente con la smart home e in particolare con SmartThings, presentato a gennaio di quest’anno insieme al Samsung Galaxy S21. Il nuovo servizio controlla i dispositivi per la casa intelligente di Samsung e non solo, consentendo di accenderli e spegnerli. 

Accedendo all’apposita sezione delle impostazioni di Android Auto potremo scegliere i dispositivi collegati e e i vari comandi che possiamo impartire. I dispositivi stessi saranno poi disponibili sul display della nostra auto. In merito è sicuramente interessante la funzione di “Notifica scenario” che consente di selezionare e far eseguire una sequenza di azioni basata le due principali situazioni: la partenza da casa e il rientro. Le sequenze saranno proposte da sistema in base alla posizione della nostra auto a secondo della “scena” attiva. 

Quando rientriamo a casa dopo una giornata di lavoro sarà la nostra auto, o meglio Android Auto, a proporci di accende l’impianto clima alla partenza, di accendere le luci in giardino e aprire il cancello quando svoltiamo l’angolo del viale di accesso e accendere le luci in casa non appena abbiamo parcheggiato. 

Leggi anche: