Arriva il blocco audio e video per gli host su Google Meet

Arriva il blocco audio e video per gli host su Google Meet

25/10/2021 0 By fogliotiziana

Google ha appena lanciato sul suo servizio Google Meet una nuova funzionalità. In un post sul blog di giovedì 21 ottobre, Google ha annunciato che gli host delle riunioni di Google Meet avranno ora un maggiore controllo sui flussi audio e video dei partecipanti.

Nello specifico, Google Meet è dotato di blocco audio e video che consente agli host della riunione di spegnere i microfoni e/o le telecamere degli altri partecipanti alla riunione. Non saranno in grado di riaccendere il microfono e/o la videocamera finché l’organizzatore della riunione non rilascerà il blocco.

Il lancio graduale di questa nuova funzionalità è già in atto. Nel post del blog, Google ha sottolineato che “I partecipanti che utilizzano versioni delle app Android e iOS che non supportano i blocchi audio e video saranno rimossi dalla riunione se l’organizzatore o il co-organizzatore attiva uno dei blocchi“.

Inoltre, se con queste versioni precedenti gli utenti di Google Meet hanno provato a partecipare a una riunione in cui è attivo uno dei blocchi, dovranno aggiornare la loro app o utilizzare prima un dispositivo diverso per farlo. La disattivazione dei blocchi audio e video consentirà anche a questi partecipanti di partecipare alla riunione.

Questa nuova funzione sarà disponibile per tutti i clienti di Google Workspace e per i clienti G Suite Basic e Business. Google ha già iniziato a implementare questa nuova funzionalità dal 21 ottobre per i domini di rilascio rapido, mentre l’implementazione graduale è prevista per il 1° novembre 2021 per i domini di rilascio pianificato.