Come bloccare le chiamate anonime su Android e iPhone

Come bloccare le chiamate anonime su Android e iPhone

14/12/2022 0 By auroraoddi

Ti squilla spesso il telefono e visualizzando la schermata ti accorgi che stai ricevendo l’ennesima chiamata anonima. Se sei stanco di ricevere chiamate indesiderate questa guida firmata Syrus è quello che fa per te. Hai la possibilità di bloccare le chiamate anonime direttamente dalle impostazioni del tuo telefono ma anche, se lo preferisci, scaricando delle applicazioni create appositamente per quello.

Come bloccare le chiamate anonime su Android?

Se hai uno smartphone Android e vuoi bloccare le chiamate anonime in entrata l’operazione da svolgere è molto semplice. Questa operazione vale, a grandi linee per tutti gli smartphone con un sistema operativo Android. Ma non preoccuparti, se sul tuo telefono non dovesse funzionare, all’interno di questa guida vedremo come bloccare le chiamate anonime sempre più nello specifico.

Iniziamo quindi con un telefono che utilizza l’interfaccia stock del robottino verde o  l’app Telefono Google per la gestione delle telefonate. A questo punto ti basterà:

  • Aprire l’applicazione Telefono Google
  • Fare tap sui tre puntini in alto a destra
  • Premere Impostazioni nel menù che si apre
  • Seleziona Numeri bloccati
  • Ora, sposta la levetta su ON sulla voce Sconosciuto

Adesso tutte le chiamate che riceverai da numeri sconosciuti verranno bloccate. Oltre alle chiamate anonime, hai anche la possibilità di bloccare le chiamate spam, ovvero quelle provenienti dai call center. Sempre all’interno dell’applicazione, dopo aver premuto sulla voce Impostazioni, segui questo passaggio:

  • Fai tap sulla voce ID Chiamate e spam
  • Sposta la levetta su ON della voce Visualizza ID chiamate e spam e anche su Filtro antispam per le chiamate

Come fare a non ricevere chiamate anonime su smartphone Samsung

Se non utilizzi l’applicazione Telefono Google, vediamo ora come procedere con uno smartphone Samsung. Ecco il procedimento passo dopo passo:

  • Apri l’applicazione Telefono
  • Fai tap sui tre puntini in alto a destra
  • Apri ora la voce Impostazioni
  • Arrivato all’interno delle Impostazioni chiamata
  • Fai tap sulla voce Blocca numeri
  • Sposta la levetta su ON della voce Blocca numeri sconosciuti/privati

Anche Samsung ti dà la possibilità di bloccare le chiamate spam oltre quelle che ricevi da numeri sconosciuti. Sempre all’interno dell’applicazione Telefono, dopo aver seguito i primi passaggi, fai questo:

  • Tocca sulla voce Blocca le chiamate spam e di phishing
  • Sposta su ON la levetta in alto a destra
  • Ora puoi decidere tu quali chiamate bloccare tra Blocca tutte le chiamate spam e di phishing Blocca solo le chiamate truffa ad alto rischio

Come bloccare le chiamate anonime su iPhone

Con l’introduzione di iOS 15 l’operazione che puoi eseguire con l’iPhone è molto più semplice. Grazie a questo aggiornamento infatti, è stata introdotta la funzionalità Full immersion che dà la possibilità di non ricevere chiamate o notifiche quando viene attivata oppure, quando si sta utilizzando una determinata applicazione. Per sfruttare questo nuovo aggiornamento segui questi passaggi:

  • Apri le Impostazioni del tuo iPhone
  • Seleziona la voce Full immersion
  • Scegli l’opzione che più ritieni appropriata e sposta su ON la levetta da te scelta (se lo desideri, puoi anche aggiungere un orario o un’avviamento automatico in fondo alla schermata)

Questa funzionalità ti dà anche la possibilità di scegliere quali persone vuoi che vengano rimosse dalla Full immersion. Dopo aver seguito i passaggi precedenti:

  • Nella sezione Notifiche consentite premi Persone
  • Fai tap sul pulsante Aggiungi (+) e seleziona i contatti che desideri vengano rimossi

A questo punto, se hai seguito tutte le linee guida previste da Syrus, non avrai più problemi con disturbatori di ogni genere.

Ti consiglio di leggere anche…

iOS contro Android: qual è il sistema più sicuro nel 2022?

5 antivirus realmente gratuiti per iPhone da avere nel 2022

Quali smartphone usciranno nel 2023? 4 telefoni che ti sorprenderanno