Come comandare la TV con Alexa in poche mosse

Come comandare la TV con Alexa in poche mosse

12/11/2022 0 By auroraoddi

Amazon Alexa è uno degli assistenti vocali più completi di sempre per comandare i dispositivi domestici. Si tratta di un’intelligenza artificiale piuttosto complessa basata su cloud presentata da Amazon come assistente vocale, attraverso la quale è possibile interagire con un software, che interpreta il linguaggio naturale, come se fosse una persona reale.

Concretamente il suo funzionamento si basa sull’utilizzo di una dispositivo elettronico, come uno smart speaker, il quale tramite diversi microfoni è capace di registrare la nostra voce ogni volta che pronunciamo la parola “Alexa“.

Con il comando che nasce dalla pronuncia del nome, siamo in grado di far eseguire all’assistente vocale diversi comandi come ad esempio accendere le luci, mettere della musica o leggere una ricetta. Prima di continuare però, facciamo subito una differenza tra Alexa ed Amazon Echo. La prima è solamente la voce del dispositivo, il secondo invece è il corpo effettivo ovvero il dispositivo stesso dotato di WiFi.

Tra le numerose skill e le funzionalità più di successo di Amazon Alexa, la possibilità di controllare il nostro televisore anche senza telecomando è sicuramente quella che si sta diffondendo di più. Proprio per questo Syrus ha deciso di regalarvi questa guida che vi insegnerà come collegare Alexa alla Smart TV e gestirla tramite i comandi vocali, in modo tale da non dover usufruire del telecomando ogni volta che vogliamo cambiare canale o alzare il volume. Inoltre, aggiungeremmo, anche per il semplice piacere di avere una casa smart.

Come collegare Alexa alle Smart TV

Come detto in precedenza, Amazon Alexa dà la possibilità di controllare la maggior parte delle funzioni delle Smart TV, integrando i comandi vocali, anche senza telecomando. Se vi state chiedendo come potete fare per aggiungere questa funzione sul vostro dispositivo, procedete in questo modo:

  • Aprite il menu del vostro televisore e cercate la voce o l’app Amazon Alexa, la quale varia in base al produttore scelto.
  • Ora effettuate l’accesso con l’account del produttore, ricordate che se non disponete di un account vi verrà chiesto di crearne uno, e per concludere scegliete il nome da attribuire alla Smart TV.
  • Se disponete di un televisore targato LG vi basterà tenere premuto il tasto Amazon Prime Video, installare l’app di Alexa e scansionare il codice QR che compare sullo schermo.
  • Dopo aver effettuato la registrazione del televisore sull’account del produttore, aprite l’app di Alexa sul vostro dispositivo mobile, ora cliccate sul menu in alto a sinistra (tre linee orizzontali) e selezionate Skill e Giochi.
  • Digitate ora sulla lente d’ingrandimento in alto a destra il produttore specifico della vostra Smart TV.
  • Fatto questo dovrete di nuovo inserire le credenziali dell’account del produttore, finalmente ora avete abilitato i comandi vocali di Alexa per il controllo del televisore.

In alternativa, potete acquistare Broadlink RM4 Mini, un telecomando universale a infrarossi, con il quale è possibile controllare con smartphone, Alexa e Google Home la TV (ma anche il condizionatore!).

Potete installare l’app BroadLink facilmene sul vostro dispositivo mobile, in questo modo:

  • Create un account e configurate il controller universale. Questo lo farete garantendo l’accesso alla rete WiFi e utilizzando uno dei profili disponibili in base al televisore in uso.
  • Fatto questo, aprite l’app Amazon Alexa sul vostro dispositivo, andate sul menu in alto a sinistra seguendo lo stesso procedimento del paragrafo precedente, ma tra le skill cercate BroadLink.
  • Inserite le credenziali d’accesso per l’account BroadLink creato in precedenza e ora potete controllare il televisore con Alexa.

Piccolo consiglio: posizionate il dispositivo nelle vicinanze del televisore, possibilmente in vista del sensore dedicato al telecomando.

Ti consiglio di leggere anche…

Come funzionano le routine di Alexa e come si creano

10 trucchi Alexa che adorerai

5 funzioni Alexa che puoi utilizzare se lavori da casa