Come consegnare un compito e contrassegnarlo come completato su Google Classroom

Come consegnare un compito e contrassegnarlo come completato su Google Classroom

L’emergenza sanitaria da COVID – 19, che ormai si protrae da quasi due anni, ha modificato profondamente tutti i settori della vita quotidiana. Uno dei comparti che ha dovuto reinventare le sue attività è stato sicuramente quello della scuola. Infatti, con l’introduzione della Didattica a Distanza (DAD), gli insegnanti hanno dovuto modificare non solo i metodi didattici, ma anche le metodologie per effettuare i compiti in classe. Non potendo usare fogli per far svolgere le verifiche, allora, si è diffuso l’uso di Google Classroom che, tra i tanti servizi, consente anche di svolgere compiti e verifiche scritte, consegnati in automatico ai diversi professori.

A seconda del tipo di compito e degli allegati, sarà possibile scegliere tra “Consegna” o “Contrassegna come completato”. Inoltre, se lo studente ha necessità di cambiare alcuni elementi del suo compito, potrà annullarne l’inoltro prima che scatti la data di scadenza, effettuando le modifiche richieste ed inviare un’altra volta. Però, è importante sapere che qualsiasi lavoro consegnato oppure contrassegnato come completato dopo la data di scadenza sarà sempre un compito inviato in ritardo.

Per “Consegnare un compito” sarà necessario agire nel seguente modo: collegarsi al sito di classroom.google.com, selezionare il corso di riferimento e poi l’opzione “Lavori del corso“. In seguito, dopo aver cliccato sul compito e, poi, su “Visualizza compito“, è possibile allegare il lavoro. Accedendo in “Il tuo lavoro“, bisognerà cliccare su “Aggiungi o crea“, selezionando un file da Google Drive, Link o File. A quel punto, bisognerà selezionare l’allegato o inserire l’URL del link, cliccando su “Aggiungi. Infine, cliccando su “Consegna” e confermando la scelta, il lavoro viene inviato e il compito risulta “Consegnato“. Se, invece, viene fuori un “messaggio di errore” quando si clicca su Consegna, è opportuno che lo studente informi l’insegnante.

Infine, perché il compito sia accompagnato dalla dicitura “Contrassegna come completato”, lo studente dovrà procedere nel seguente modo: accedere a classroom.google.com, cliccare sul corso e poi sul “Lavori del corso“; dopo aver selezionato il compito, si dovrà cliccare su “Visualizza compito“. Se lo studente ne avverte la necessità, potrà allegare un commento privato al suo lavoro, indirizzato all’insegnante, usando l’opzione “Commenti privati” e poi inviandolo mediante il comando “Pubblica”. In ultimo, basterà cliccare su “Contrassegna come completato” e procedere con la conferma. Pertanto, lo stato del compito diventa “Consegnato“.

Google Classroom è un servizio web gratuito, lanciato e messo a disposizione da Google, a sostegno delle scuole e delle università, con l’obiettivo di “semplificare la creazione e la distribuzione di materiale didattico, l’assegnazione e la valutazione di compiti online, di semplificare il processo di apprendimento degli studenti attraverso la condivisione di contenuti tra insegnanti e studenti”. Il servizio Google Classroom è entrato a far parte di “G Suite for Education” il 6 maggio 2014, mentre è stato lanciato il 12 agosto 2014.