Dopo 7 anni sta per tornare disponibile Google News in Spagna

Dopo 7 anni sta per tornare disponibile Google News in Spagna

Dopo 7 anni di “lontananza”, Google News tornerà disponibile anche in Spagna. Più precisamente, la riattivazione del servizio avverrà “all’inizio del prossimo anno. A risanare la frattura tra BigG e la Spagna è stata l’approvazione, da parte del governo di Madrid, di una legge che “consentirà agli editori di trattare direttamente con il motore di ricerca il prezzo per l’indicizzazione delle notizie”. La novità è frutto anche di una direttiva europea che, al momento, è in fase di recepimento da parte dei diversi stati membri dell’Unione Europea. Invece, la notizia è stata diffusa in rete, grazie ad una nota ufficiale della “Alphabet”, la società capogruppo di Google, firmata da Fuencisla Clemares, Country Manager di BigG in terra spagnola. E così, dopo sette anni, al termine di uno scontro con gli editori ed i politici locali, Google News torna a funzionare anche in Spagna.

In particolare, nel 2014, il colosso di Mountain View chiuse il servizio in qualità di aggregatore di notizie in Spagna in seguito all’entrata in vigore di una legge sul diritto di autore. Questa, infatti, sanciva e riconosceva il “diritto inalienabile degli editori a essere remunerati dagli aggregatori di notizie con il cosiddetto <<Canon Aede>>”. Quest’ultimo, invece, prevedeva che ogni accordo fosse guidato dalla presenza di “un ente di gestione”. Ma BigG non cedette e affermò: “Poiché Google News di per sé non fa soldi (non mostriamo alcuna pubblicità sul sito), questo nuovo approccio non è semplicemente sostenibile. Quindi è con vera tristezza che il 16 dicembre (era il 2014, dunque), prima che la nuova legge entri in vigore a gennaio, rimuoveremo gli editori spagnoli da Google News e chiuderemo Google News in Spagna”.

Il cambiamento avvenuto in terra spagnola ha fatto cambiare idea a Big G. Infatti, a seguito della direttiva europea, in recepimento nei principali stati europei, “Google non dovrà più pagare un feed all’intera industria dei media spagnola, per negoziare invece con i singoli editori”. E, a tal proposito, la holding capofila del colosso di Mountain View, all’interno della nota, ha spiegato: “Insieme al ritorno di Google News, la nuova legge sul copyright permette ai media spagnoli – grandi e piccoli – di prendere le loro decisioni su come i loro contenuti possono essere indicizzati e individuati e come vogliono fare soldi con quei contenuti. Nei prossimi mesi, lavoreremo con gli editori per raggiungere accordi che coprano i loro diritti secondo la nuova legge”.

Allo stesso tempo, il Country Manager di Google Spagna ha dichiarato che, al fine di assicurare al giornalismo un “futuro solido” è fondamentale che i colossi informatici, le aziende dei media e i governi collaborino. Inoltre, anticipando alcune idee che la multinazionale Google News Initiative intende lanciare, Clemares ha sottolineato come l’obiettivo sia quello “di aiutare i media a trasformare i propri modelli di business e a promuoverne la crescita”. Infine, l’accordo tra Google e la Spagna perché il servizio News di BigG torni attivo anche in territorio spagnolo pare sia finalizzato all’introduzione di  “News Showcase”, proprio all’interno di Google News stesso.