Come creare un avviso su Google Alerts per essere aggiornati su un argomento

Come creare un avviso su Google Alerts per essere aggiornati su un argomento

Google Alert, Google Alerts nella denominazione in inglese, rappresenta “un servizio di rilevamento e notifica delle modifiche del contenuto offerto dalla società Google”. Il servizio targato da BigG invia, in modo automatico, email all’utente, proprio quando vengono trovati nuovi risultati, legati alle ricerche effettuate in precedenza dall’utente. In particolare, Google Alerts è stato lanciato nel 2003 da Google, grazie all’impegno di Naga Kataru, il cui nome appare su tutti e tre i brevetti per Google Alert. Pertanto, grazie a Google Alerts, l’utente potrà ricevere, tutte le volta in cui sono disponibili, avvisi via email, in relazione ai nuovi risultati su un particolare argomento in Ricerca Google. L’obiettivo che Google Alerts persegue principalmente è quello di consentire agli utenti di BigG di risparmiare tempo, mettendo loro a disposizione soltanto quei contenuti di interesse, proprio sulla base delle necessità, che spingono gli stessi ad attivare Google Alert. E, così, gli utenti riceveranno solo quelle notizie, quegli aggiornamenti e quei contenuti, frutto delle ricerche effettuate in relazione ai loro interessi e bisogni. Google Alerts si affianca a Google Discover, una funzione che implementa l’app Google ed è in essa contenuta.

Per sapere come creare un avviso su Google Alerts per essere aggiornati su un argomento sarà importante consultare la Guida di Ricerca Google nella sezione “Creare un avviso”. Per prima cosa, l’utente dovrà accedere a Google Alert; all’interno della casella che si trova in alto, dovrà introdurre l’argomento che intende seguire. Allo stesso tempo, potrà modificare anche le impostazioni, cliccando sul comando Mostra opzioni. In quest’area potrà cambiare l’arco temporale con cui ricevere le notifiche, quali siti visualizzare, la lingua, la località geografica di interesse da cui ricevere news ed aggiornamenti, il numero di risultati da visualizzare, i profili che riceveranno le notifiche. Infine, sarà sufficiente cliccare su Crea avviso. Pertanto, ogni volta che c’è un nuovo risultato di ricerca, l’utente riceverà una mail di notifica proprio da Google Alerts.

Ma l’utente potrà decidere anche di modificare un avviso Google Alert. A tal proposito, accanto ad un avviso precedentemente attivato, l’utente potrà cliccare sulla voce Modifica, inserendo i cambiamenti desiderati, per poi premere sul comando Aggiorna avviso. Allo stesso tempo, l’utente potrà apportare modifiche alle modalità con cui ricevere gli avvisi, cliccando su Impostazioni, selezionando le opzioni desiderate, per poi, cliccare su Salva. Allo stesso tempo, l’utente potrà anche agire, eliminando un avviso Google Alerts, accedendo al servizio e portandosi in corrispondenza dell’avviso da sopprimere, cliccando sul comando Elimina. Tuttavia, l’utente può anche usare una strada alternativa e, per eliminare un avviso, potrà cliccare semplicemente su Annulla iscrizione, che troverà nella parte bassa di una qualsiasi email di avviso.